"Sono un investigatore privato: ecco dove devi cercare le telecamere nascoste nell'Airbnb dove dormi"

Sui social, sono sempre di più le denunce da parte di utenti che trovano telecamere nascoste negli appartamenti presi in affitto tramite Airbnb e simili. Un investigatore privato ha spiegato quali sono gli angoli della struttura da controllare per scovare l'eventuale presenza di dispositivi del genere.

Grazie all'espansione delle compagnie aeree low cost, che ha permesso a sempre più persone di viaggiare, automaticamente anche l'industria degli alloggi a breve termine è sempre più fiorente. Basta guardare le grandi città italiane e i centri turistici sparsi per la penisola per capirlo. Trovare una casa in affitto è molto più difficile rispetto a prima perché i proprietari degli immobili preferiscono la più redditizia destinazione turistica. In virtù dell'aumento numerico di strutture ricettive, è inevitabile che in alcuni bed and breakfast ci siano delle irregolarità. Una di quelle che preoccupa di più donne e uomini è la presenza di telecamere nascoste.

Su Reddit, alcuni mesi fa, fece discutere il post anonimo del gestore di una struttura presente su Airbnb che ammise di aver registrato scene intime tra i propri ospiti e di averle vendute sul web. Un mitomane o una persona sincera? Vista la complessità della mente umana, non è affatto da escludere che sia una storia vera. Sui social, sono aumentati a dismisura video con testimonianze di telecamere nascoste tra gli specchi, nei divani e in angoli della casa impensabili. Un investigatore privato, Aaron Bond, contattato dal quotidiano britannico 'The Huffington Post' ha spiegato che le telecamere nascoste si trovano "facilmente" in luoghi come i bagni pubblici e gli spogliatoi. Come fare a trovarne una?

Investigatore privato spiega come trovare le telecamere nascoste in un Airbnb

"Le telecamere nei luoghi pubblici sono piazzate per filmarti in posizioni compromettenti - spiega - quindi spesso sono messe molto in alto o in basso, in modo da avere un angolo di visuale buono. Se ritieni che qualcosa non vada o se trovi una telecamera, in un bagno pubblico o in uno spogliatoio, parlane con le autorità". Per quanto riguarda bed and breakfast o stanze d'albergo? "Controlla le sveglie, le lampade, gli specchi, i filtri dell'aria, i televisori e libri dall'aspetto innocente: potrebbero contenere piccole videocamere. Ispeziona anche gli oggetti che ti sembrano fuori dalla loro posizione naturale, oppure piccoli buchi negli oggetti o tra i muri".

Una telecamera nascosta in una struttura ricettiva
Una telecamera nascosta in una struttura ricettiva

In conclusione: "Il trucco che consiglio a tutti è quello di spegnere le luci e accendere la torcia del telefono. Se c'è una videocamera con una lente, tramite la torcia vedrai il vetro e il suo riflesso". Un giornalista della CNBC, tramite questo trucco, sostiene di averne trovata una nel ripetitore del Wi-Fi, un'altra nel bottone di una camicia e l'ultima al posto dell'occhio di un orsacchiotto. Piattaforme come Airbnb hanno fatto sapere che l'eventuale presenza di videocamere di sorveglianza dev'essere segnalata con cartelli chiari e specificata nella descrizione dell'annuncio. Gli host che non rispettano questa regola possono facilmente essere sospesi dalla piattaforma.

LEGGI ANCHE: Ospite di un Airbnb trova per caso una stanza segreta: quello che c'è all'interno è inquietante

Lascia un commento