"Sono una cameriera: odio quando i clienti fanno questa cosa a tavola"

Una cameriera ha pubblicato uno sfogo che è diventato virale, dedicato ai suoi clienti. A suo dire, c'è un'abitudine che molti hanno che lei detesta. Ecco cos'ha detto la giovane.

Quello del cameriere - almeno in Italia - è un mestiere che moltissime persone hanno svolto saltuariamente in passato ma che in pochi scelgono come lavoro della vita. A dirlo sono gestori di ristoranti e alberghi, che da tempo lamentano una mancanza di candidature per questa mansione. Come molti sanno, in uno dei paesi più ricchi al mondo, i camerieri ricevono un trattamento economico molto singolare. Stiamo parlano degli Stati Uniti d'America. Qui la paga base di un 'waiter' o di un 'server' è molto bassa. Dal momento che le mance sono pressoché obbligatorie, i camerieri ricavano gran parte dello stipendio da queste. La speranza è che ogni tavolo non dia loro una 'tip' del 4% ma del 20% o un'offerta libera sostanziosa.

Una cameriera americana ha pubblicato un video che tratta un tema universale e probabilmente mette d'accordo anche i suoi colleghi italiani. Nel suo sfogo, ha criticato alcune abitudini che nota in molti clienti. Essendo un lavoro al pubblico, non mancano situazioni che fanno scendere il latte alle ginocchia. C'è chi assicura di "essere cliente da tempo", prentendendo indirettamente uno sconto. Altre volte, nelle tavolate 'allargate', può capitare che qualcuno porti il cibo da casa, occupando inutilmente un posto. Lo sfogo di @mellowlemon su TikTok è già arivato a 500.000 visualizzazioni e riguarda un'altra abitudine che lei 'detesta'.

Cameriera "odia" l'abitudine di molti clienti

"Quando arrivo al tavolo per riempire i bicchieri d'acqua o di vino, molti clienti hanno un'abitudine che odio. Semplicemente smettono di parlare e riprendono a farlo quando me ne vado. Non dicono nemmeno grazie, sono solo 30 secondi di silenzio". Poi aggiunge: "Mi spiego meglio: odio il fatto che alcune persone notano la mia presenza solo perché non vogliono farmi sentire cosa dicono, ma per il resto mi ignorano compleamente. Per me è imbarazzante riempire sei bicchieri di vino a persone che rimangono in silenzio tombale e si fissano tra loro senza dire niente! A me non dispiace affatto che nel frattempo parlino o che quantomeno mi ringrazino. Molti si bloccano e non dicono mezza parola. Basterebbe un cenno con la testa o un sorriso per farmi sentire a mio agio".

La cameriera non sopporta quando i clienti si ammutoliscono nel momento in cui lei arriva al tavolo.
La cameriera non sopporta quando i clienti si ammutoliscono nel momento in cui lei arriva al tavolo.

Nei commenti, molti hanno lasciato intendere di essere proprio tra quelli che si 'congelano' alla presenza di un cameriere. "Se smetto di parlare quando arriva una cameriera, è perché sto parlando di qualcosa di inquietante o imbarazzante", ammette un utente. Un altro conferma: "Soffro di ansia e ammetto che non riesco a portare avanti una conversazione quando c'è uno sconosciuto che mi ascolta". La morale è: a meno che non sia una conversazione parecchio privata o disgustosa, ai camerieri fa piacere vedere gli avventori che si comportano in maniera naturale e continuano a parlare. Non gli piace affatto, invece, vedere il silenzio calare tra gli occupanti del tavolo, appena notano il loro arrivo.

@mellowlemon

not even saying thank you or anything, just 30 seconds of silence…. #servertok #server

♬ original sound - $

LEGGI ANCHE: Cameriere si rifiuta di servire una coppia che aveva offeso un bambino speciale al tavolo vicino: la storia

Lascia un commento