"Un ragazzo conosciuto online mi ha consigliato come vestirmi al primo appuntamento, dopo è andata ancora peggio"

Una donna ha raccontato di un primo appuntamento disastroso: il ragazzo conosciuto online le ha consigliato come vestirsi, guardando una sua vecchia foto. L'incontro vero e proprio si è rivelato peggiore delle premesse. La donna è rimasta così delusa da aver eliminato "in maniera permanente" l'app usata per conoscerlo.

Le cosiddette app di dating hanno pregi e difetti. Un lato positivo innegabile è che permettono di parlare con potenziali nuovi partner piuttosto facilmente, senza uscire di casa. Non mancano i risvolti negativi: parlando con perfetti sconosciuti, dal vivo potremmo trovare una persona che si comporta in maniera imprevedibile. C'è chi ha trovato l'amore della propria vita su una di queste app e chi, dopo varie esperienze negative, non vuole sentirne parlare più. Alla seconda categoria appartiene Ariel Simone, una tiktoker americana che ha raccontato di un primo appuntamento iniziato male e finito peggio.

Nella descrizione del video, lo definisce "il peggior appuntamento di sempre". I fatti: "Ha proposto di andare a giocare a bowling e ho accettato. Vi racconto cos'ha fatto dopo. È andato sul mio profilo Instagram e ha guardato ogni singola foto che ho postato. Ha preso una foto vecchia, di diversi anni fa, in cui indossavo dei tacchi e un cappello. Me l'ha mandata e mi ha chiesto: 'Per favore vestiti così quando ci vediamo. Penso che in questa foto stai benissimo, con i tacchi e quel cappello e voglio vederti così dal vivo'. Io gli ho risposto che non so nemmeno se ho ancora quel cappello e quei tacchi, dato che è una foto vecchia. E poi andiamo a giocare a bowling, voglio vestirmi comoda!".

Il primo appuntamento e la richiesta dell'outfit da parte del ragazzo

Alla fine, la ragazza al primo appuntamento si è presentata in abiti comodi come desiderava lei, "deludendo" il ragazzo conosciuto online. "L'ho capito dallo sguardo che ci era rimasto male. Mi sono presentata e gli ho detto 'Piacere, Ariel'. Sapete cosa mi ha risposto? Non mi ha detto 'piacere' o cose del genere. Ha risposto: 'Sei davvero bassa'. Ovviamente ci sono rimasta male. Altri uomini con cui sono uscita apprezzavano la mia altezza. Lui è andato a prendere le scarpe e nel frattempo continuava a dire che potevo vestirmi con quel cappello e quei tacchi. In generale, si rivolgeva a me con toni aggressivi e a un certo punto ha continuato a fare commenti negativi sulla mia altezza".

La donna ha raccontato del "peggior primo appuntamento di sempre"
La donna ha raccontato del "peggior primo appuntamento di sempre"

"Io gli dicevo che ad altri uomini piacciono le donne basse e lui ripeteva: 'A me no, per niente'". Come se non bastasse, l'uomo l'ha criticata per il modo in cui giocava a bowling: "Sei una schiappa", le ha detto a un certo punto. L'appuntamento imbarazzante termina e Ariel torna a casa. "Volevo bloccarlo appena rientrata a casa, ma mentre camminavo mi ha chiamato dieci volte. A un certo punto ho risposto e mi ha chiesto se volessi andare a dormire da lui. Ho pensato che fosse totalmente fuori di testa. L'ho bloccato, ho cancellato l'app dopo questo appuntamento e sono segnata a vita. Non scherzo".

@arielsimone_xo

Storytime on my WORST DATE ever. Hinge was a horrible experience‼️ #storytime #storytimevideo #storytimevideos #storytimeblackgirl #worstdayever

♬ original sound - Ariel S.

LEGGI ANCHE: "Ho fatto 1200 km per andare al primo appuntamento: a breve ci sposeremo"

Lascia un commento