"Voglio il rimborso sulle foto del matrimonio", l'appello di una donna tradita dal marito

Una donna ha pubblicato un appello, ammettendo di "volere il rimborso" sulle foto del matrimonio. A poche ore dal fatidico "sì", ha fatto una scoperta clamorosa sul marito.

Alcuni matrimoni durano veramente poco. Quasi ogni giorno, sul web, leggiamo storie di relazioni finite per colpa di tradimenti, talvolta rocamboleschi. Una delle ultime vede come protagonista - suo malgrado - una fotografa che ha raccontato una storia ai limiti del clamoroso. Una sposa, infatti, ha chiesto il "rimborso totale" delle sue fotografie. In un telefono senza fili, una fotografa sostiene di aver trovato il post su Facebook di una sua collega che chiedeva consigli su come gestire una situazione parecchio spinosa.

"In pratica, una mia collega ha scritto che una sposa le ha chiesto un rimborso totale, anche se lei le ha consegnato il lavoro, con le foto ritoccate e tutto". Ma cosa è successo? L'autrice del post aveva ingaggiato un altro fotografo, con un "buon" portfolio, dato che il suo collaboratore di sempre quel giorno era impossibilitato a lavorare. I due hanno svolto il lavoro senza problemi e hanno consegnato le foto agli sposi nel giro di qualche giorno. Poco dopo, la professionista viene contattata dalla sposa. "La ragazza che avevo assunto per questa collaborazione, dopo il matrimonio, in qualche modo è finita a letto con lo sposo".

La sposa che pretende il rimborso delle foto del matrimonio

"Insomma, a quanto pare - procede la narratrice - la fotografa in seconda e lo sposo hanno parlato più volte durante la cerimonia e si sono scambiati i numeri di cellulare. Nel cuore della notte, si sono visti e hanno consumato. La sposa li ha scoperti e il matrimonio è già finito. Inoltre pretende un rimborso perché la colpa è tutta della seconda fotografa". La titolare, però, ha chiesto al popolo di Facebook cosa fare, perché di certo non poteva controllare l'altra professionista, che tra l'altro non conosceva prima di quel giorno. L'autrice del video ha condiviso alcuni dei commenti 'migliori' dei fotografi che hanno risposto alla collega.

Una fotografa si è vista chiedere il rimborso delle foto del matrimonio da una sposa tradita.
Una fotografa si è vista chiedere il rimborso delle foto del matrimonio da una sposa tradita.

"Potresti dirle che non intendi rimborsarla, ma che sei disposta a farle uno sconto per il secondo matrimonio", ha risposto un fotografo. Un altro la vede da un punto di vista diverso: "Dopo quest'esperienza modificherò i miei contratti per i matrimoni. Aggiungerò una clausola per cui non mi ritengo responsabile di scappatelle tra lo sposo e il secondo fotografo e non darò alcun rimborso". Altri vanno dritti al punto: "Digli che non ci sarà alcun rimborso. Hai fatto il lavoro, non puoi controllare il secondo fotografo o quel verme dello sposo". Praticamente nessuno gli ha consigliato di rimborsare il servizio, dato che la responsabilità diretta non era sua e il lavoro era stato svolto regolarmente.

@shaylamherrington

🚨 Wedding Photographer Dilemma: The bride wants a refund after the photos were delivered. What should the photographer do? 🤔 #WeddingPhotography #advice #storytime #facebookgroup #aita

♬ original sound - Shayla Herrington

LEGGI ANCHE: "Sono stata lasciata la mattina del mio matrimonio, vi racconto cosa ho fatto dopo"

Lascia un commento