"Ho ottenuto il lavoro che volevo facendo una domanda molto audace al colloquio", il racconto di una donna

Una donna ha raccontato di come abbia ottenuto il lavoro che voleva grazie a una domanda 'audace' (parole sue) in sede di colloquio. Ancora più curioso il fatto che, durante la conversazione con il futuro capo, quest'ultimo stesse facendo colazione.

Molte persone, prima di recarsi a un colloquio di lavoro (o di svolgerlo da remoto) leggono consigli da parte di recruiter su cosa fare e cosa non fare in questo frangente. I consigli che trovano online sono svariati. C'è chi afferma che qualche bugia a fin di bene non vada esclusa a priori, mentre altri suggeriscono di essere trasparenti fin dal primo secondo. C'è anche chi consiglia di non limitarsi a rispondere alle domande dei potenziali datori di lavoro ma di farne a propria volta. Una donna americana, J.T. O'Donnell, oggi ha un buon seguito su TikTok e fornisce proprio consigli a chi è alla ricerca di lavoro e deve affrontare un colloquio.

La donna sostiene di avere 18 anni di esperienza in questo campo. In uno dei video più visti sul suo canale, ha raccontato di quanto le è successo "alcuni anni fa" in sede di colloquio, quando era lei alla ricerca. Dopo aver superato il processo di selezione dei candidati, è arrivata all'ultimo step precedente all'eventuale assunzione: il colloquio con il fondatore della start-up che offriva lavoro. La prima impressione dell'uomo è stata singolare. "La prima cosa che ho notato è che indossava una t-shirt e dei pantaloni di tuta. Mangiava cereali, era seduto ma aveva le gambe appoggiate sulla sua scrivania".

La domanda 'audace' fatta al colloquio di lavoro che le ha permesso di essere assunta

"Appena sono entrata, l'ho salutato e abbiamo iniziato il colloquio. Lui aveva i piedi sulla scrivania, continuava a mangiare cereali e nel mentre mi faceva le domande. Non sto inventando nulla". Dopo averle posto delle domande, il CEO ha chiesto alla candidata se avesse delle domande da fargli. In una frazione di secondo, la donna ha pensato di chiedergli: "Quali sono i potenziali rischi nella crescita dell'impresa e quale dovrebbe essere il mio contributo attivo nel limitare questi rischi?". A dire della donna, l'uomo è diventato "serio all'improvviso", tanto che l'autrice del video, all'epoca, arrivò a pensare di aver commesso un errore.

Questa donna sostiene che una domanda "audace" durante il colloquio le abbia permesso di trovare lavoro.
Questa donna sostiene che una domanda "audace" durante il colloquio le abbia permesso di trovare lavoro.

Il CEO, però, dopo alcuni secondi di silenzio, le ha risposto. "Sono tornata a casa riflettendo su cosa era appena successo, pensavo di aver commesso un errore". La realtà era ben diversa. "Mi hanno contattato dall'azienda e mi hanno fatto una proposta di contratto". Non solo: "Il CEO aveva fatto sapere che meritavo l'assunzione perché avevo capito il valore del mio lavoro e come avrebbe influenzato la loro impresa". Oggi, la donna suggerisce a chi si presenta ai colloqui di lavoro di non aver paura nel porre domande: "Quest'esperienza mi ha insegnato che è importante fare le domande adeguate alle persone giuste in sede di colloquio".

LEGGI ANCHE: Esce con una ragazza e il giorno dopo se la ritrova davanti al colloquio di lavoro: com'è andata a finire

Lascia un commento