MotoGP, Marc Márquez rivela cosa pensa del rookie Pedro Acosta: "Quest'anno sarà così"

Il sei volte campione del mondo di MotoGP, Marc Márquez, ha parlato del giovanissimo Pedro Acosta, che debutterà quest'anno nella classe regina del Motomondiale.

Solo un pilota debutterà, quest'anno, in MotoGP, ma si tratta di un pilota speciale. È Pedro Acosta, diciannovenne spagnolo che ha già vinto due Campionati mondiali, di cui uno in Moto3 e uno in Moto2. Il campione in carica della Moto2 debutterà nella classe regina del Motomondiale, con il team GASGAS Factory Racing Tech 3. Il giovane pilota affiancherà Augusto Fernandez, diventato campione del mondo di Moto2 nel 2022.

Pedro Acosta ha dimostrato di non avere particolari problemi con la nuova moto nei test di Sepang, anzi: il pilota spagnolo ha ottenuto ottimi risultati nel corso di tutte e tre le giornate, e si è dichiarato sorpreso, ai microfoni di SkySport, di essere andato così bene. In effetti, il pilota spagnolo ha sempre raggiunto la top 10, tutti e tre i giorni, e nel corso della prima giornata ha, addirittura, compiuto il secondo giro più veloce, dietro a Jorge Martín. Per un pilota emergente nella MotoGP, si tratta di un risultato pazzesco.

MotoGP, le parole di Marc Márquez su Pedro Acosta: "È davvero bravo"

Ai microfoni ufficiali della MotoGP, alcuni veterani della classe regina del Motomondiale hanno detto la loro opinione su Pedro Acosta. Anche Marc Márquez, che come lui ha vinto sia in Moto3 - quando si chiamava ancora 125 - che in Moto2, e poi ha trionfato per ben sei volte in MotoGP, ha parlato di Acosta e, naturalmente, si è complimentato con lui. "È stato veloce, ma non mi sorprende", ha dichiarato, come si legge sui media ufficiali MotoGP. Márquez ha notato che, come tutti i piloti che provengono dalla Moto2, ha dimostrato di puntare molto sulla velocità, e principalmente su quella. Il sei volte campione del mondo di MotoGP ha detto, però, che con la sola velocità si può cadere, e che non è l'unica qualità da affinare.

marc-marquez-pedro-acosta-sepang-motogp-momento
Pedro Acosta rivela di aver amato ogni momento dei test di Sepang. (Fonte: MotoGP - Twitter - X).

"Quando provieni dalla Moto2, hai una certa velocità che, poi, perdi, e migliori in altri punti. È logico, continui a cadere e capisci che quando tocchi terra, poi, diventi più veloce", ha detto il pilota spagnolo, quasi dando un suggerimento al giovane Acosta. Márquez ha, poi, fatto una previsione sulla stagione che aspetta Acosta, e questa previsione è più che positiva. "Acosta è davvero bravo. Quest'anno si farà notare in molte gare, se non in tutte le gare", ha sottolineato il trentenne - quasi trentunenne - di Cervera. E se lo dice Marc Márquez, non possiamo che fidarci. Sta per iniziare il percorso di una futura stella della MotoGP? Probabilmente, sì.

LEGGI ANCHE>>>ATP Rotterdam, Gael Monfils parla di Jannik Sinner e fa una previsione: "Cos'altro vincerà" 

Lascia un commento