"Io e il mio ex marito ci siamo lasciati anni fa ma viviamo ancora insieme: ecco perché"

Una donna ha confessato apertamente e pubblicamente di vivere sotto lo stesso tetto dell'ex marito. I due hanno divorziato anni fa, ma in un certo senso stanno ancora insieme. Ecco cosa li ha spinti a prendere questa singolare decisione.

Normalmente quando una coppia sposata decide di divorziare, la relazione termina da ogni punto di vista. Alcune rimangono in buoni rapporti principalmente per il bene dei figli. Una donna di nome Ksenia Richards, che vive a Greenwich, poco lontano da Londra, fa parte delle pochissime persone che vivono sotto lo stesso tetto del proprio ex. Lei e Jim (nome di fantasia per volere dell'ex marito) si sono lasciati due anni fa, ma vivono ancora insieme. In un'intervista esclusiva alla sezione 'Fabulous' di 'The Sun', la donna ha ammesso: "I prezzi degli affitti a Londra sono altissimi. Abbiamo un figlio. Se avessi voluto trasferirmi da sola con lui, avrei avuto serie difficoltà ad arrivare a fine mese. Quando racconto che vivo con il mio ex, la gente rimane scioccata".

La coppia vive vicino Londra, ma entrambi provengono da paesi diversi. L'inizio è stato molto singolare. "Io sono russa, lui è turco. Entrambi eravamo in Inghilterra per studiare l'inglese. Ci siamo conosciuti tramite una chat. Subito dopo il primo appuntamento, abbiamo preso casa insieme", ammette Ksenia. Forse la fretta è stata cattiva consigliera, come insegna la saggezza popolare. "Siamo andati a vivere insieme troppo presto. Credo che qui abbiamo sbagliato. Dopo un anno di fidanzamento, lui mi ha chiesto di sposarlo. Sei mesi dopo si è tenuto il matrimonio". Nel 2013 i due hanno accolto loro figlio Deniz e tre anni più tardi, all'incirca, la relazione ha iniziato a crollare. "Litigavamo un sacco, ma alla fine siamo rimasti insieme. Ci siamo lasciati nel 2022, dopo il lockdown. Prima non era possibile".

La donna che vive insieme all'ex marito

"L'affitto lo paghiamo insieme. Io lavoro come babysitter. Se lui va via, può permettersi un monolocale. Io non posso pagare l'affitto di questa casa da sola. Ecco perché abbiamo deciso di lasciare tutto invariato. Siamo passati dall'essere romantici a essere solo amici ed è stato molto strano all'inizio. Ora ci basta vivere in armonia, aiutarci l'uno con l'altro e crescere insieme nostro figlio. Ognuno ha la propria vita, ma mangiamo insieme e facciamo la lavatrice insieme per risparmiare". Ancora più curioso come entrambi, oggi, abbiano nuovi partner. "Non è stato facile spiegare la mia situazione, ma alla fine ho trovato qualcuno che l'ha accettato. L'ho detto chiaramente dal primo appuntamento che in una stanza della mia casa dormiva il mio ex marito", ha dichiarato Xsenia.

Ksenia in una foto recente
Ksenia in una foto recente

Chi, invece, non è ancora convinto della nuova vita sentimentale dei genitori è loro figlio. "È confuso, è in un'età in cui inizia a capire il mondo. Mi ha perfino chiesto se io e suo padre avessimo una relazione aperta. Io gli ho detto che siamo coinquilini e non ha capito". A quanto pare, non proprio entusiasti lo sono anche i suoi genitori e quelli di Jim. "Non potevamo tornare in Russia o in Turchia. Abbiamo spiegato che ci troviamo bene così e che non dovrebbero preoccuparsi". Infine, un'altra precisazione importante: "Non siamo legalmente divorziati. Costa tempo e denaro. Non cambia nulla, è un pezzo di carta. Ci lasceremo davvero solo se e quando ci trasferiremo con i nostri nuovi partner".

LEGGI ANCHE: "Amo andare in vacanza con il mio ex marito e vi spiego perché", la confessione di una donna divorziata

Lascia un commento