Màkari 3, fan delusi dalla prima puntata della fiction Rai con Claudio Gioè: "C'è una cosa proprio grottesca!"

"Màkari 3" ha preso il via con l'episodio intitolato "Il fatto viene dopo", e già il web si è acceso di discussioni. Questa attesissima nuova serie, che ritorna dopo due anni dalla precedente, vede Claudio Gioè nei panni di Saverio Lamanna, che si rituffa nelle atmosfere della Sicilia.

La serie Màkari, diretta da Monica Vullo e Riccardo Mosca e basata sui romanzi di Gaetano Savatteri, sembra spingersi in direzioni inaspettate in questa terza stagione, coinvolgendo nuovi personaggi come Michela e Giulio, interpretati rispettivamente da Serena Iansiti ed Eugenio Franceschini. Tuttavia, l'introduzione di questi nuovi elementi ha suscitato dibattiti sul loro ruolo nella trama e sulle dinamiche che svilupperanno con i personaggi principali (il protagonista Saverio Lamanna e Suleima, interpretati da Claudio Gioè ed Ester Pantano).

Il primo episodio di Màkari 3 è stato accolto con varie reazioni online, con alcuni spettatori che si sono espressi critici riguardo alla trama e agli sviluppi dei personaggi. Su Twitter/X e altre piattaforme, sono stati postati commenti come "Comunque la storia è assurda, me la faccio andare bene perché è tratta da un romanzo", mentre altri hanno elogiato le performance degli attori principali, pur non apprezzando particolarmente la sceneggiatura: "Tiferò, invano, per Michela e chiunque, tranne per Suleima. Ex e gelosie alla lunga penalizzano la trama, ma Lamanna e Piccionello sono straordinari; regalano buonumore".

Màkari 3, cosa non è piaciuto e cosa invece è piaciuto ai fan: i commenti del web

Alcuni spettatori hanno espresso delusione per la direzione presa dalla serie, definendo la sceneggiatura "per bambini" e la trama "esile e grottesca". Tuttavia, altri hanno apprezzato le suggestioni visive offerte dalla serie, in particolare le inquadrature dei pittoreschi luoghi siciliani. "Con una trama così inverosimile e caricaturale, basta vedere una sola puntata per cestinare questo telefilm" ha commentato un utente su Twitter/X. "Un'americanata travestita (male) da folklore siciliano. Unica nota positiva come sempre le inquadrature dei luoghi".

Màkari
Alcuni commenti su Twitter/X

Tra i commenti più critici, alcuni spettatori hanno evidenziato la mancanza di profondità nei personaggi e nelle loro interazioni, sottolineando come le dinamiche amorose tra Saverio, Suleima e i nuovi arrivati Michela e Giulio sembrino forzate e poco convincenti. "La storia d'amore tra i personaggi sembra tirata via con poca cura, come se fosse un obbligo piuttosto che un naturale sviluppo della trama" ha osservato un altro utente sui social media.

Ovviamente, non mancano i sostenitori della serie che difendono la sua originalità e il suo tentativo di mescolare elementi di giallo con il folklore siciliano. Non si può negare che Màkari abbia un suo fascino unico. Può non piacere a tutti, ma prova a fare qualcosa di diverso, e questo è di per sé meritevole di apprezzamento. In definitiva, mentre alcuni spettatori si sono mostrati delusi dalle prime puntate della terza stagione della serie Rai, altri restano curiosi di vedere come il prodotto si evolverà nei prossimi episodi. Con una trama che continua a dividere le opinioni e a generare dibattiti accesi online, è chiaro che questa fiction continua a essere al centro dell'attenzione degli spettatori.

LEGGI ANCHE: Criceto assaggia il pesto per la prima volta: la sua reazione è esilarante

Lascia un commento