"Lavoro su una nave da crociera: ecco qual è la cosa più spaventosa che possa capitare"

Una giovane donna che lavora su una nave da crociera ha dedicato un video allo scenario più spaventoso per chi fa questo mestiere. Come prevedibile, c'entrano le azioni sconsiderate da parte dei passeggeri.

Essendo l'Italia un paese costiero che vanta ben due compagnie di navi da crociera famosissime a livello internazionale, non sono pochi i nostri connazionali che si sono "imbarcati" negli ultimi decenni. Solitamente, lo stipendio offerto da queste compagnie è molto allettante. Chiaramente c'è più di un sacrificio da fare: si trascorrono mesi interi lontano da casa in una piccola cabina, senza vedere familiari e amici. Inoltre, in quasi tutti i ruoli i lavoratori devono assumersi grosse responsabilità, soprattutto in termini di disucrezza. A questa categoria appartiene una donna di nome Amber Olivia, registrata su TikTok come @amboliviaa. Qui ha pubblicato un video che mostra uno dei lati negativi di lavorare su una nave da crociera. Ha approfittato di un evento successo poche ore prima, in modo da poterlo descrivere ai suoi follower.

Solitamente Amber pubblica video ironici e 'leggeri' per intrattenere il pubblico di TikTok. Nel filmato in questione, la giovane donna assume un tono molto più serioso. "Sono stata svegliata alle 5 del mattino. Il capitano ha fatto il peggior annuncio di tutti. Chi lavora su una nave da crociera lo sa". Una regola che non tutti conoscono è che molti membri dell'equipaggio, se vengono svegliati nel cuore della notte, devono rispondere alla chiamata del capitano. Cos'era successo? Apparentemente, una persona che era a bordo della nave da crociera era caduta in acqua. Quando capita un evento simile, il capitano fa partire una serie di procedure scomode ma necessarie, per far sì che chi è in acqua venga recuperato in fretta e in maniera sicura.

"La cosa peggiore che può capitare quando lavori su una nave da crociera"

Olivia ha spiegato che lavora come intrattenitrice e tra le sue mansioni non c'è quella di soccorrere i passeggeri. Il messaggio del capitano, però, viene trasmesso in tutte le cabine, in tutti i luoghi comuni e nelle zone dov'è presente il personale. "Lo senti e pensi che è uno degli annunci più spaventosi in assoluto. Non sono riuscita a riaddormentarmi. Ti chiedi: qualcuno è caduto? Si è tuffato? È un tuo collega o un ospite? Hai un milione di cose che ti frullano per la testa e non sai cosa pensare". La donna spiega che gli addetti alla sicurezza adottano dei protocolli per aiutare la persona caduta in mare. "Sui gruppi di chat, ci scriviamo tutti e chiediamo informazioni, per capire cosa sia successo". Nell'episodio specifico, il capitano è tornato a parlare all'altoparlante dopo 20 minuti dal primo annuncio.

"Uomo in acqua" è l'annuncio più spaventoso che possa sentire chi lavora su una nave da crociera.
"Uomo in acqua" è l'annuncio più spaventoso che possa sentire chi lavora su una nave da crociera.

La buona notizia è che a cadere in acqua non era nessuno dei presenti sulla nave da crociera. "La nostra si è avvicinata a una barca mentre girava. Due dei presenti sul natante più piccolo si sono tuffati in mare. Non sappiamo perché, forse le onde causate dalla nave li hanno mandati nel panico. Era notte, gli ufficiali sul ponte non avevano capito che erano persone presenti su un'altra imbarcazione". Nei passaggi seguenti, ha spiegato che in questi casi, la nave è obbligata a fermarsi e tornare sul luogo dell'incidente, per informare la guardia costiera e attendere i soccorsi. "Nessuno si è fatto male e sono felice così. Non voglio sentire mai più quell'annuncio. È la prima volta che mi è capitato e lavoro qui dal 2019. Non è un evento comune, ma ha fatto spaventare molti di noi".

@amboliviaa

Man overboard #cruisetok #cruiseship #cruiseshipcrew #cruiseshipcrewlife #belowdeck #semesteratsea #worldcruise #shiplife #cruiseshipofficer #workatsea #northsea

♬ original sound - Amber Olivia🛳️

LEGGI ANCHE: Donna bandita a vita da una compagnia di crociere per aver portato sulla nave un "oggetto proibito"

Lascia un commento