Striscia, addio alla patente cartacea: Marco Camisani Calzolari rivela gli enormi vantaggi del nuovo documento digitale

Marco Camisani Calzolari, inviato di Striscia la Notizia, ha parlato della nuova patente digitale nel servizio più recente realizzato per il programma condotto da Sergio Friscia e Roberto Lipari.

Presto, dovremo dire addio alla patente cartacea: con il processo di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, e dei documenti in particolare, si arriverà anche alla digitalizzazione della patente. Ma sarà veramente conveniente avere questo documento in formato digitale, e come funzionerà, esattamente? Il noto esperto di informatica e comunicazione digitale, Marco Camisani Calzolari, ne ha parlato in un servizio trasmesso nel corso della puntata di ieri sera di Striscia la Notizia.

L'inviato, in particolare, ha spiegato che non avremo più l'obbligo di portare con noi la patente, quando guidiamo. Adesso, infatti, bisogna portare sempre con sé la patente, quando si guida: altrimenti, si rischia di ricevere una multa del valore di 42 euro, che può salire a 430 euro se non si dimostra di possedere questo documento. Calzolari ha spiegato, dall'altra parte, che questo concetto potrebbe essere considerato, adesso, alquanto antiquato: la patente, alla fine, è semplicemente una dimostrazione di abilitazione alla guida. Adesso, però, le Forze dell'Ordine hanno accesso a un database, grazie al quale possono capire se siamo effettivamente abilitati o no, anche senza dover esibire il documento.

Striscia la Notizia: il servizio di Marco Camisani Calzolari sulla nuova patente digitale

Con l'introduzione della patente digitale, dunque, ha spiegato Calzolari, si 'rimetteranno le cose a posto'. E, infatti, basterà esibire un QR Code, direttamente dal proprio cellulare, che gli agenti possono inquadrare, per avere tutte le informazioni sulla nostra patente. Il Dipartimento per la Trasformazione Digitale ha spiegato che la patente digitale sarà disponibile prima dell'estate: dunque, non manca molto al momento in cui potremo scaricare la patente sul nostro smartphone, e dire addio alla tesserina.

carta-patente-striscia-la-notizia-digitale-marco-camisani-calzolari
Presto, si potrà accedere alla patente mediante il proprio smartphone. (Fonte: Striscia la Notizia - Canale 5 - Mediaset).

Calzolari ha spiegato che, con la patente digitale, si ridurranno al minimo i pericoli di smarrimento, di furto e di falsificazione del documento. Inoltre, i dati si aggiornano in tempo reale: non dobbiamo aspettare, infatti, di ricevere un nuovo documento, quando rinnoviamo la patente, ma essa verrà rinnovata immediatamente, permettendoci di circolare senza problemi. Un altro enorme vantaggio è che, qualora ci rubassero il cellulare, per accedere alla patente, i ladri dovrebbero prima sbloccare il cellulare, poi superare la barriera dell'identità elettronica e delle credenziali che ci sono state date dalla Pubblica Amministrazione. In pratica, è quasi impossibile poter rubare questo nuovo documento.

Per accedere alla patente digitale, bisognerà richiedere la Carta d'Identità Elettronica, e converrà avere a disposizione l'app IO della Pubblica Amministrazione. Qualora non le abbiate, vi consigliamo di provvedere subito, in modo da avere immediatamente la patente digitale, quando sarà disponibile.

LEGGI ANCHE>>>Striscia, attenzione alle pubblicità delle gioiellerie compro oro: Stefania Petyx spiega a cosa fare caso

Lascia un commento