"Andrò in trasferta con la mia azienda, mi hanno chiesto di dormire nello stesso letto di un collega"

Il video di una donna lavoratrice è diventato virale sui social. In estrema sintesi, i dirigenti dell'azienda le hanno chiesto di dormire nello stesso (non nella stessa stanza) letto con un collega in occasione di una trasferta all'estero.

Alcune aziende, specialmente se operano nel settore degli scambi internazionali, di tanto in tanto portano i loro dipendenti in trasferta all'estero. Queste occasioni permettono ai colleghi di approfondire la conoscenza al di fuori dell'orario lavorativo. I più maliziosi ci vedono perfino occasioni di 'scappatelle', vista la quasi assoluta sicurezza che non ci siano occhi indiscreti. A volte, però, si può andare oltre. Una donna ha pubblicato un video su TikTok che è subito diventato virale. Stando alla sua versione, la compagnia per cui lavora manderà una delegazione di dipendenti a Parigi.

L'autrice del video, registrata come co.letter su TikTok, è americana e vive nel New Jersey. "La mia azienda non solo mi sta chiedendo di condividere una stanza con un collega nel nostro prossimo viaggio a Parigi, ma anche di condividere un letto". Sì, esatto: i due colleghi dovrebbero dormire in un letto matrimoniale. "Ho dovuto leggere più volte l'e-mail perché ero convinta di aver capito male. Non ci credo che i responsabili delle risorse umane possano fare una richiesta del genere".

La lavoratrice che dovrebbe condividere un letto con un collega in una trasferta di lavoro

A essere ancor più precisi, nella e-mail c'è scritto: "Nel sondagio noterai che c'è l'opzione di condividere una stanza con un collega. Tieni a mente che al momento presso la struttura ci sono solo stanze libere con un letto  matrimoniale. Puoi tranquillamente rispondere 'no' a questa e-mail". La donna ha commentato: "Diciamo che era un'opzione, ma sembrava più un suggerimento e un incoraggiamento. La responsabile delle Risorse umane stava sorseggiando del vino mentre mandava quella e-mail. O era annoiata o voleva risparmiare soldi - o magari entrambe le cose. Mi sembra la trama di un film vietato ai minori. Spero che questo video arrivi a un autore di fiction e che mi contatti alla fine del viaggio. Credo che avrò qualcosa da raccontare".

Nel video (oggi rimosso) la donna chiedeva ai suoi follower se fossero disposti a dividere un letto con un collega.
Nel video (oggi rimosso) la donna chiedeva ai suoi follower se fossero disposti a dividere un letto con un collega.

Un utente ha commentato dicendo che la responsabile delle Risorse umane è probabilmente un'appassionata di romanzi rosa. Al commento, l'autrice ha ribattuto: "Non pensavo che in un'azienda fossero possibili cose del genere. È anche vero che molte persone che lavorano qui finiscono per fidanzarsi. Chissà perché". Un altro commentatore è andato ben oltre la battuta: "Mi sa tanto di pratica illegale". C'è anche chi viaggia tanto per lavoro e assicura: "Non accetterei mai una cosa del genere". E infine: "Se mi chiedessero di dormire nella stanza di un collega, darei subito le dimissioni".

LEGGI ANCHE: "Mi hanno chiamata per un colloquio di lavoro e mandata via dopo 2 minuti", lo sfogo di una giovane

Lascia un commento