Si trasferisce in Australia e rimane sorpresa dalle spiagge: "Le cose più strane che ho visto"

Una ragazza che si è trasferita in Australia ha illustrato il suo punto di vista sulle spiagge locali. Le differenze con quelle europee sono numerose e quasi tutte hanno sorpreso in positivo l'autrice del video.

L'Australia è la nuova America? Non si può certo paragonare la nazione oceanica agli Stati Uniti nel periodo del boom economico, ma una cosa è certa: i giovani di oggi la scelgono sempre di più. Se escludiamo 2020 e 2021, dalla seconda metà del 2022 è ripartito l'esordo di europei Under 35 (e non solo) verso questa nazione così lontana. Il sistema di immigrazione molto più severo rispetto a quello europeo permette l'ingresso solo dei migranti economici che hanno la garanzia di lavorare, o nelle famose farm o presso un'azienda australiana che garantisca per loro.

Tra i tanti giovani europei che si sono trasferiti in Australia di recente c'è anche Marta, una ragazza spagnola. Chiaramente il suo punto di vista non è troppo diverso da quello di un italiano, in particolar modo se si parla delle spiagge. La tiktoker ha dedicato un video singolo proprio a questa parte dell'Australia. La prima riguarda gli animali. Se la scorsa estate era diventato virale il video dei cinghiali che avevano invaso la spiaggia di Camogli in Liguria, in Australia è normale vedere degli uccelli. Nel video di Marta compare quello che sembra un pavone a ridosso di una spiaggia.

Le spiagge in Australia e la differenza con quelle europee

Subito dopo, la tiktoker mostra degli ampi spazi con delle piastre per il barbecue. Ognuno porta da casa la carne, senza preoccuparsi di carbone o griglie. Chiaramente la buona educazione imporrebbe di pulirle, ma gli operatori ecologici, se necessario, se ne occupano ugualmente. Negli stessi ambienti, ci sono anche numerose panchine di legno, che permettono di sfuggire alla calura e di rilassarsi. Nei secondi successivi mostra una pratica inusuale in Italia: il surf. "Tanta gente e intendo davvero tanta qui fa surf". Dato che molte zone dell'Australia sono estremamente ventose, gli ombrelloni in spiaggia sono molto meno comuni che nel resto del mondo. La gente preferisce delle piccole capanne  per ripararsi dai raggi solari.

Alcuni scorci delle spiagge in Australia, tra canguri, capanne e surfisti
Alcuni scorci delle spiagge in Australia, tra canguri, capanne e surfisti

Un'altra abitudine che in Italia e in Europa sarebbe vista malissimo è quella di raggiungere letteralmente la spiaggia a bordo della propria auto. In virtù degli enormi spazi liberi a disposizione, molti australiani parcheggiano la propria Jeep sulla sabbia. Non a caso, nel punto successivo spiega che "per quanto tu possa guardarti intorno, è praticamente certo che sulla stessa spiaggia non troverai nessun altro". Lo spazio è talmente tanto che ognuno può 'occupare' una spiaggia, molte delle quali non sono attrezzate. Infine la giovane spiega che, effettivamente, si possono incontrare canguri su alcune spiagge particolarmente 'selvagge'. Infine una battuta: "Qui il mare è quasi sempre agitato e le onde sono giganti. No, non puoi stenderti con la schiena a fare il morto". I più introversi hanno apprezzato tantissimo il fatto che le spiagge siano praticamente deserte. Ricordiamo che l'Australia è una nazione vastissima e che esistono anche località molto più frequentate con stabilimenti attrezzati.

@martaregistrada

Cosas habituales en las playas de Australia que me sorprenden como española | dentro de poco la parte 2 donde me sorprendo de todo lo que no hay 😀🫤 #vivirenauatralia #españolesenaustralia #playasaustralianas #playasaustralia #curiosidadesaustralia #curiosidadesaustralianas #españolesenaustralia #españolesporelmundo #argentinosenaustralia #diferenciasculturales

♬ Che La Luna - Louis Prima

LEGGI ANCHE: Si trasferisce in Australia e viene licenziato da un giorno all'altro: "Una mancanza di rispetto"

Lascia un commento