Striscia, a Napoli circolano auto fantasma: Luca Abete rivela un nuovo fenomeno paradossale

Luca Abete, inviato di Striscia la Notizia, ha fatto una scoperta molto particolare, riguardante uno strano sistema, che permetterebbe di vendere auto anche a chi non ha i documenti d'identità o, comunque, non vuole mostrarli. Ma è legale tutto ciò?

Uno dei più noti e amati inviati del programma 'Striscia la Notizia', Luca Abete, ha realizzato un servizio molto particolare per la puntata di ieri del tg satirico ideato da Antonio Ricci. Abete ha, infatti, parlato delle cosiddette 'auto fantasma', che circolerebbero per le strade della città di Napoli. Auto che si possono toccare con mano, si possono guidare, si vedono in strada, ma è come se non esistessero. Secondo quanto rivelato da Abete, in effetti, ci sarebbe un'organizzazione che fornirebbe auto a clandestini, senza che questi debbano mostrare i documenti, o il permesso di soggiorno, e nemmeno la patente. Si tratterebbe, in particolare, di auto di importazione.

Ma come si riuscirebbe a completare l'acquisto dell'auto, senza la necessità di mostrare alcun tipo di documento? Una delle persone che si occuperebbe di questo tipo di affari, ha spiegato in maniera chiara come funziona tale sistema. Proporrebbero, in particolare, un noleggio fittizio, con un altro interlocutore, che non viene specificato, e tramite questo noleggio si salterebbe il passaggio di proprietà. Il contratto di noleggio, che funziona, in realtà, come vendita, viene fatto attraverso un prestanome: è quest'ultimo a mostrare i suoi documenti. Il prezzo proposto per questo contratto, dalla persona mostrata da Luca Abete, è di 1.200 euro.

Striscia la Notizia: il servizio di Luca Abete sulle auto fantasma di Napoli

"La intestiamo a un altro mio cugino. Lui mi ha detto che se la intesta, ma non può avere problemi", ha detto il venditore. Quest'ultimo ha, infatti, specificato che non ci possono essere problemi come incidenti, furti, o altro: in quel caso, infatti, le Forze dell'Ordine potrebbero venire a conoscenza dell'irregolarità nel contratto di noleggio. Proprio nel momento in cui il rivenditore dell'auto stava parlando con il gancio di Abete, che si è finto un cliente interessato, l'inviato del programma condotto da Sergio Friscia e Roberto Lipari è arrivato, per chiedere spiegazioni e chiarimenti.

striscia-la-notizia-luca-abete-napoli-auto-sistema-di-cosa-si-tratta
Luca Abete interrompe la vendita dell'auto. (Fonte: Striscia la Notizia - Canale 5 - Mediaset).

Abete ha chiesto informazioni sul sistema del contratto di noleggio fittizio. L'uomo non gli ha risposto, aggiungendo di star lavorando. Il venditore è, poi, entrato in macchina, e ha azionato la retromarcia, per andarsene. "Dovete fermarlo questo traffico, perché le persone che hanno in mente di fare furti, rapine, i delinquenti, vengono da voi, si prendono una macchina, e riescono a farli senza essere riconosciuti! Dovete fermarvi!", gli ha detto Abete. Il venditore se ne è andato, e l'inviato del tg satirico ideato da Antonio Ricci ha chiesto l'intervento delle istituzioni al più presto.

LEGGI ANCHE>>>Striscia, consulente promette guadagni facili con token digitali: Moreno Morello va a trovarlo, ecco cosa succede

Lascia un commento