Strudel salato, la ricetta di Benedetta Rossi per un antipasto sfizioso: "Gustoso e semplice da realizzare"

Strudel sì, ma salato: la ricetta di Benedetta Rossi è una variante molto particolare e buonissima della classica torta austriaca e del Nord Italia. È un perfetto antipasto, ma anche secondo: scoprite come prepararlo.

Lo strudel è conosciutissimo: si tratta di una torta, realizzata con pasta frolla, sfoglia o pasta da strudel, che discende addirittura dalla cucina assira. Nella sua versione moderna, lo strudel è stato importato dagli ottomani in Ungheria, e poi la ricetta è stata modificata in Austria, dove è nata quella che conosciamo tutti. La ricetta si è ampiamente diffusa anche in alcune regioni del Nord Italia, come il Trentino-Alto Adige e il Friuli-Venezia Giulia, e da lì è, poi, diventata famosa ovunque nel nostro Paese.

Lo strudel originale è dolce, e prevede una farcitura realizzata con ingredienti come le mele, l'uvetta e i pinoli, ma esistono anche diverse versioni salate. La variante proposta da Benedetta Rossi, celebre chef italiana, prevede, in effetti, l'utilizzo di ingredienti salati, ed è davvero perfetta per un gustoso antipasto, o anche come secondo piatto. Nel suo strudel salato, Benedetta Rossi aggiunge la provola, lo speck e i carciofi: vediamo insieme come prepararlo.

Strudel salato: ecco come preparare il piatto di Benedetta Rossi

Partiamo, come al solito, dagli ingredienti. Vi serviranno 4 carciofi, 100 grammi di speck a fette, 100 grammi di provola già tagliata a pezzetti, dell'olio d'oliva, del sale, un tuorlo d'uovo per spennellare, dei semini di papavero e sesamo, 50 millilitri di vino bianco, 100 millilitri di acqua, un rotolo di pasta sfoglia rettangolare e uno spicchio d'aglio. Iniziate pulendo i carciofi: dovrete, in particolare, tagliare il gambo, eliminare le foglie esterne più dure e la punta. Poi, tagliate i carciofi a metà ed eliminate, se c'è, anche la barbetta interna. Pulite anche i gambi, e teneteli da parte.

benedetta-rossi-strudel-salato-preparazione-fasi
Alcune fasi della preparazione della ricetta. (Fonte: Instagram - @fattoincasadabenedetta).

Ora, potrete iniziare a cucinare i carciofi: in una padella, fate rosolare lo spicchio d'aglio, tagliato a pezzetti, nell'olio d'oliva. Poi, tagliate i carciofi a fettine sottili e fate cuocere. Tagliate anche i quattro gambi a pezzetti, e metteteli nella padella. Fateli rosolare e mescolate il tutto. Aggiungete il sale e, poi, quando saranno ben rosolati, aggiungete 50 ml di vino bianco e 100 ml di acqua. Chiudete con il coperchio e fate cuocere una ventina di minuti, mescolando di tanto in tanto. Quando saranno pronti, potrete preparare lo strudel.


Srotolate il rotolo di pasta sfoglia sulla carta forno, sul vostro piano cottura, e posizionate le fette di speck. Nella parte centrale, poi, aggiungete i carciofi e la provola, tagliata a pezzetti. Richiudete il rotolo, aiutandovi con la carta forno. Sistemate il rotolo, sempre con la carta forno, su una teglia, e spennellatelo con il tuorlo d'uovo e aggiungete dei semini di papavero e sesamo. Potrete infornare, facendo cuocere a 180°C per 20-25 minuti. Nel caso in cui voleste usare la friggitrice ad aria, invece, dovrete creare due rotoli più piccoli, con le stesse quantità di ingredienti, ma distribuiti, e cuocere nella friggitrice a 170°C per 15 minuti. Et voilà, sarà tutto pronto per essere gustato!

LEGGI ANCHE>>>Torta allo yogurt, per la ricetta di Rossella in Padella avrete bisogno di un solo vasetto: come prepararla

Lascia un commento