Luca Pappagallo, la ricetta della pizza in teglia è gustosa e semplice: "Croccante e morbida"

Se amate la pizza, provate questa versione in teglia: la ricetta di Luca Pappagallo è perfetta per i principianti, che non sono abituati a impastare e a infornare. Oltre a essere semplice, però, è anche gustosissima: ecco come prepararla.

La pizza è uno dei piatti più noti e amati della cucina italiana. Si tratta di un piatto talmente famoso, che l'UNESCO l'ha riconosciuta come patrimonio immateriale dell'umanità. Essa può essere realizzata in numerosi modi, e nel corso dei secoli sono state inventate modalità sempre diverse per prepararla. Oltre alla classica pizza 'alla napoletana', e cioè con il cornicione circolare, si può anche preparare in padella o nel tegame, oppure in teglia.

La pizza in teglia, o 'al taglio', assume una forma tipicamente rettangolare, e spesso viene venduta nei panifici, o anche nei bar, come aperitivo o spuntino veloce. Proprio come la pizza napoletana, essa può essere farcita in vari modi. Questa versione della pizza può essere più facilmente preparata anche in casa e, infatti, in questo articolo citeremo proprio una versione semplice e buonissima della ricetta della pizza in teglia. La ricetta è stata realizzata da Luca Pappagallo, famoso chef e fondatore della pagina e del programma 'Casa Pappagallo', ed è perfetta anche per chi non è abituato a impastare e infornare.

Luca Pappagallo: ecco come preparare la ricetta della pizza in teglia

La versione della pizza in teglia di cui vi parliamo in questo articolo, è quella classica con mozzarella e pomodoro. Con un sugo simile, dunque, a quello della pizza margherita. Se volete, naturalmente, potete aggiungere altri ingredienti e farcirla in altro modo, partendo sempre dall'impasto proposto in questa ricetta. Iniziamo dagli ingredienti: per l'impasto, avrete bisogno di 350 grammi di acqua, 10 grammi di sale, 50 grammi di olio extravergine d'oliva, 5 grammi di lievito di birra e 500 grammi di farina 0. Avrete bisogno, per la lavorazione, di un altro po' di farina 0, quindi tenetevi larghi con le quantità. Per il condimento, invece, avrete bisogno di 150 grammi di mozzarella da pizza, due ciuffi di basilico, dell'origano secco, dell'olio extravergine d'oliva, del sale e 450 grammi di pomodori pelati.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Casa Pappagallo (@casapappagallo)

Nella vasca della planetaria aggiungete olio, lievito sbriciolato e farina. Fate amalgamare il tutto, poi aggiungete l'acqua pian piano. Quando l'acqua verrà assorbita, aggiungete il sale e azionate l'impastatrice, a velocità alta per 2-3 minuti e poi a velocità media per 10 minuti o un quarto d'ora. L'impasto sarà pronto quando non sarà più attaccato ai bordi del contenitore della planetaria, sebbene debba essere comunque morbido. Prendete, a questo punto, il piano da lavoro e infarinatelo leggermente, e mettete l'impasto sul piano da lavoro. Impastate con le mani e, poi, fate una palla, che dovrete inserire in un contenitore e coprire con la pellicola. Pappagallo suggerisce, altresì, di fare piccoli fori sulla pellicola, e mettere un panno sopra di questa. Mettete il contenitore nel frigo, e aspettate dodici ore.

pizza-in-teglia-luca-pappagallo-preparazione-fasi-ricetta
Le fasi della preparazione della pizza in teglia. (Fonte: Instagram - @casapappagallo).

Dopo dodici ore, fatelo riposare per altre tre ore a temperatura ambiente, fuori dal frigorifero. Passate anche queste tre ore, infarinate di nuovo il piano, poi dividete l'impasto in due parti. Ogni impasto dovrà essere lavorato fino ad assumere una forma circolare. Dopodiché, fate di nuovo lievitare i due impasti, mettendoli in due ciotole, coperte da una pellicola su cui avrete applicato dei fori, e dal panno. Aspettate ora, un'ora e mezza.

Preparare e infornare le teglie

Oliate due teglie, poi mettete un panetto in ciascuna delle teglie. Allargate gli impasti con le mani, e aggiungete un po' d'olio in superficie. Coprite di nuovo la teglia con la pellicola, e aspettate mezz'ora. A questo punto, potrete finalmente preparare le pizze: allargate l'impasto in modo tale da coprire l'intera superficie delle teglie. Ora potrete preparare il condimento: potete preparare un sugo di pomodoro pelato frullato e poi aggiungere delle foglioline di basilico per insaporirlo. Potete aggiungere anche dell'origano, se vi piace. Sulle pizze, poi, potrete aggiungere la salsa di pomodori.

Dopo aver aggiunto la salsa di pomodori, infornate in forno statico preriscaldato a 250°C, nel ripiano più basso, per circa 10 o 15 minuti. Dopodiché, aggiungete la mozzarella a cubetti e rimettete in forno la teglia, facendola cuocere per altri 3 o 4 minuti. Pappagallo suggerisce di controllare ogni tanto la base della pizza, dato che il tempo potrebbe variare a seconda del forno. Quando la base sarà dorata, significa che la pizza sarà pronta. Croccante e morbida: un vero capolavoro!

LEGGI ANCHE>>>Giusina in Cucina, la ricetta della stracchinella è facile e gustosissima: "L'ingrediente super"

 

Lascia un commento