Sollevano una lastra in giardino e scoprono un rifugio anti-bomba della Seconda Guerra Mondiale

Una coppia, sollevando una lastra nel proprio giardino, ha scoperto l'esistenza di un tunnel che porta a un rifugio anti-bomba, costruito nella Seconda Guerra Mondiale. Ecco dov'è successo e le immagini della costruzione sotterranea.

In un periodo in cui si teme non poco per la sicurezza internazionale, è bene ricordarsi degli errori del passato. Su TikTok è diventato virale il video di una coppia inglese che, nel giardino di casa propria, ha trovato un rifugio anti-bomba. Per l'esattezza, dietro una lastra spostata alcuni giorni fa, Rebecca e il suo partner hanno trovato l'ingresso di un tunnel che sembra a tutti gli effetti un luogo sicuro per rifugiarsi dai bombardamenti occorsi nella Seconda Guerra Mondiale. Ci troviamo a Kent, nel cuore dell'Inghilterra, e la scoperta è avvenuta con quasi quattro anni di ritardo.

Alcuni scatti del rifugio anti-bomba (a sinistra la parte finale)
Alcuni scatti del rifugio anti-bomba (a sinistra la parte finale)

Sì, perché Rebecca Hobson ha ammesso di averne scoperto l'esistenza durante le lunghe giornate dove al massimo ci si poteva rilassare in giardino. Più precisamente, alcuni vicini, nel corso di una chiacchierata rispettando il metro di distanza (bei ricordi) le hanno parlato di "qualcosa" legato alla guerra nella casa dove si era trasferita circa dieci anni prima. La 34enne ha ammesso di aver ignorato le loro parole per circa quattro anni. Pochi giorni fa, spostando una lastra, ha scoperto che avevano ragione. Per questo, ha pubblicato un video su TikTok in cui mostra come, dietro la lastra in pietra, lei e il marito abbiano trovato l'ingresso di quello che è un passaggio sotterraneo.

Trova un rifugio anti-bomba della Seconda Guerra Mondiale in giardino

A Metro.co.uk la Hobson ha dichiarato: "Quando ci siamo trasferiti qui 15 anni fa non ne avevamo la più pallida idea. Nel 2020 i vicini ci hanno detto che quello era stato un luogo importante durante la guerra. Abbiamo scoperto che c'è un tunnel di quello che sembra un rifugio, ma non sappiamo molto altro. Stiamo facendo delle ricerche, è un argomento molto interessante". Lei e il marito Darren, genitori di due figli, hanno pubblicato questo video in cui mostrano gli interni di quel tunnel, che è lungo circa 500 metri. Nella parte finale, trovano trappole per topi, bottiglie e ciotole coperte di polvere.

@bexh5

Finding an Air raid shelter in our garden. Part 3 - The video tour. We added the lights to save carrying torches. 😊#airraidshelters #wartime #history #england #coolplaces #fyp This video is exclusively managed by Kennedy News and Media. To license or use in a commercial player please contact news@kennedynews.co.uk.

♬ Good Times - Bruno Boe

Nei commenti, più di una persona le ha chiesto cosa ci sia... in fondo al tunnel. Lei ha risposto: "Termina sotto una strada, ma l'uscita è stata chiusa e sigillata. Insomma, si può entrare e uscire solo dal nostro giardino". Una donna scrive: "So che suono pessimista, ma vista la situazione in cui ci troviamo io me lo terrei stretto". Altri ribattono: "Se quelle mura potessero parlare", oppure: "Mi chiedo quante vite abbia salvato". Un utente pignolo le chiede: "Sei sicuro che sia tuo?", a cui la creator risponde: "Non lo sappiamo, ma siamo sicuri che non lo toccheremo. È un pezzo di storia e deve rimanere così".

LEGGI ANCHE: "Sono clinicamente deceduta per 24 minuti: cosa è successo in quell'arco di tempo"

Lascia un commento