Meteo Italia, in arrivo violenti temporali, grandine e neve: ecco dove cadrà più pioggia

Dopo una breve tregua, sull'Italia torna l'instabilità metereologica. Nelle prossime 36 ore, infatti, gli esperti del meteo prevedono l'arrivo di temporali, grandine e neve. Ecco dove ne cadrà di più.

Marzo è iniziato nel segno del cattivo tempo e del freddo moderato e proseguirà nello stesso modo nella prima metà della settimana prossima. Insomma, le condizioni meterologiche sull'Italia non sono cambiate e non cambieranno drasticamente rispetto all'ultima decade di febbraio. Quel che resta di domenica e di tutta la giornata di lunedì saranno segnate da grave maltempo, su molte regioni italiane. Nel pomeriggio di domenica, il Nord-Ovest farà i conti con violenti temporali, causati da una forte perturbazione atlantica che, dopo la Francia, toccherà il nostro paese.

La serata di domenica sarà molto piovosa su tutta Italia, in particolar modo sul Nord e tutte le regioni tirreniche. All'asciutto rimarranno solo Puglia, Calabria e Sicilia orientale. Nella notte insisterà pioggia molto forte sul Piemonte e fenomeni localmente violenti sono attesi anche su Toscana, Sardegna e Campania. La bassa pressione alimentata dall'aria fredda di origine artica scivolerà verso Est e Sud. Stando alle previsioni meteo aggiornate, lo zero termico scenderà anche attorno ai 1.100 metri al Nord. Tuttavia, per effetto delle precipitazioni intense, la neve potrà cadere anche a 800 metri. Nelle zone maggiormente interessate dai temporali, non sono da escludere grandinate.

Meteo Italia, dove cadrà più neve e grandine

Come spiega il meteorologo Marco M.M., molto seguito su Twitter/X, tra domenica sera e lunedì sera, pioverà in maniera molto abbondante su tutta Italia, con occhio di riguardo per il Nord-Ovest, la Sardegna, la Toscana e la Campania.

Le previsioni meteo per le prossime 36 ore: tanta pioggia, grandine e neve
Le previsioni meteo per le prossime 36 ore: tanta pioggia, grandine e neve

Come si vede a fine post, il meteorologo ipotizza un nuovo peggioramento a partire da mercoledì. Importante un dettaglio: sarà un nuovo vortice di bassa pressione di origine artica, che banalmente vuol dire che proseguirà la fase di freddo moderato che ha contraddistinto gli ultimi dieci giorni. Cosa succederà nel resto della settimana?

Martedì e mercoledì saranno due giornate meno problematiche da questo punto di vista. Al Sud piogge quasi inesistenti, mentre una perturbazione più debole interesserà il Nord e parte del Centro, con un passaggio veloce al Sud nella giornata di giovedì. Un nuovo peggioramento più marcato arriverà nella tarda serata di venerdì 8 marzo, per via della terza perturbazione del mese di marzo. Sabato 9 e domenica 10 si prospettano nuovamente piovosi e, ancora una volta, le regioni più colpite saranno quelle del Nord-Ovest e la Toscana, soprattutto nella giornata di sabato. Visto che mancano sette giorni, sono previsioni con un margine di errore piuttosto elevato. Per avere previsioni più accurate bisognerà attendere metà settimana.

LEGGI ANCHE: Famiglia rifiuta 30 milioni di euro da una ditta di costruzioni per la propria casa: "Perché l'abbiamo fatto"

Lascia un commento