Padrone dà da mangiare ai suoi gatti di Pallas: il cibo non è quello che ti aspetti

Un uomo che vive con quattro gatti di Pallas ha mostrato il momento in cui i felini 'pranzano'. Il cibo che dà a questi animali è molto diverso da quello che, di solito, si somministra ai gatti domestici.

In giro per il mondo, esistono decine e decine di specie di felini diversi. Per gli amanti dei gatti, ce ne sono alcune particolarmente affascinanti, perché di molto somiglianti a quelli domestici. Esistono varie specie di gatto selvatico, con un aspetto quasi identico a quello domestico, ad eccezione di un corpo più muscoloso e in generale dimensioni maggiori. Uno particolarmente affascinante per la sua rarità è il gatto delle sabbie che, come inutibile, vive nel deserto. Anche il Caracal è un felino ammiratissimo dagli amanti degli animali, che tuttavia somiglia al gatto solo per le forme del suo viso, vantando un corpo ben più grande e più muscoloso.

Un gatto di Pallas
Un gatto di Pallas

In Asia esiste un animale dall'aspetto altrettanto curioso che si chiama Gatto di Pallas. Il nome scientifico è Otocolobus manul. Il suo habitat naturale sono le regioni montuose e semi-desertiche dell'Asia Centrale, in particolar modo Mongolia e zone interne della Cina. L'aspetto è simile a quello di un gatto, ma le sue abitudini - chiaramente - sono diverse. Vivendo in zone molto fredde e ventose, ha un mantello spesso e lanoso. Come alcune specie di gatti, vanta delle zampe corte, unite a corpo massiccio, perfetti per muoversi in ambienti impervi come quelli sopracitati. Il volto è tendenzialmente rotondo, con grandi occhi gialli e orecchie corte. Madre Natura lo ha 'fatto' così per permettergli di mimetizzarsi tra le rocce.

I gatti di Pallas mangiano così

Essendo animali selvatici, in natura si cibano di ciò che offre loro il territorio. Il più delle volte trattasi di piccoli roditori come pika, marmotte o topi. Non è raro che un gatto di Pallas mangi piccoli uccelli, soprattutto quelli che nidificano in luoghi facilmente raggiungibili. È la dura legge della natura. Un po' come succede con i Caracal, alcune persone li tengono come animali domestici, consapevoli che non sono paragonabili ai gatti domestici e hanno bisogno di un'alimentazione che non sia costituita da scatolette di cibo umido o croccantini.

Come si può vedere, i Gatti di Pallas mangiano piccoli uccelli e topi, proprio come farebbero nel loro habitat naturale. Molti fanno notare che il loro respiro è particolarmente rumoroso al momento del pranzo. Altri notano che, nei primi secondi, si comportano esattamente come i loro cugini 'domestici', mentre guardano speranzosi e girano attorno al loro padrone, pronto a sfamarli. Quasi nessuno dà dei topi o dei polletti al proprio gatto domestico, ma quelli nel video sono animali cresciuti nel corso dei secoli in un ambiente totalmente diverso di salotti delle case.

LEGGI ANCHE: Coppia 'adotta' un cucciolo di Caracal da un rifugio: qualche anno dopo, si comporta così

Lascia un commento