Risotto alla pescatora, Frafoodlove propone una ricetta economica e semplice: "Come l'ho fatto"

Frafoodlove ha consigliato una ricetta gustosa ed economica, nonché facile da preparare: è il risotto alla pescatora, ma in una versione molto particolare! Scoprite come realizzarla con noi.

Tra i piatti più prelibati della cucina italiana e internazionale, ci sono sicuramente i piatti a base di pesce. I piatti a base di pesce fanno, spesso, parte dell'alta cucina, e, in generale, hanno, mediamente, un costo più alto rispetto ad altri piatti. Chi decide di consumare piatti a base di pesce al ristorante, parte già preparato, sapendo di dover spendere di più rispetto a quanto avrebbe fatto, ad esempio, mangiando un piatto vegetariano o a base di carne.  Anche preparare piatti a base di pesce a casa è, generalmente, più costoso, e alcune preparazioni richiedono anche un particolare impegno.

Per fortuna, però, non è sempre così: anche preparare un risotto alla pescatora, che richiede l'utilizzo di diversi frutti di mare e molluschi, può essere economico e relativamente facile. Basta avere la ricetta giusta e, per fortuna, Francesca Gambacorta ce l'ha. La chef romana, nota per la pagina Instagram 'Frafoodlove', ha proposto una ricetta semplice, veloce, economica e, soprattutto, buonissima, che dovete assolutamente provare!

Risotto alla pescatora, come preparare la ricetta di Frafoodlove: economica e semplice, ma soprattutto gustosissima

Partiamo dagli ingredienti per questo meraviglioso piatto. Vi serviranno 300 grammi di gamberi, due totani, 500 grammi di lupini, 400 grammi di riso carnaroli o vialone nano, un ciuffo di prezzemolo, due spicchi d'aglio, dell'olio, del sale, del pepe e mezzo bicchiere di vino bianco. Per i gamberi, vi basterà prendere dei gamberi semplici: non servono rossi o di varietà costose. A questo punto, pulite il gambero, conservando le teste, e poi tagliateli a dadini. Invece di prendere dei costosi calamari, prendete dei totani freschi: l'effetto sarà lo stesso. Tagliate a dadini anche i due totani. Poi, con le teste e i carapaci di gambero, fate un brodo: in una pentola, mettete dell'olio, dell'aglio, le teste e i carapaci e un gambo di prezzemolo. Sfumate con il vino bianco, fate evaporare e poi mettete l'acqua ghiacciata. Quando il brodo sarà pronto, filtrate tutto e mettetelo in un pentolino.

frafoodlove-risotto-alla-pescatora-piatto-preparazione-fasi
Le fasi della preparazione del risotto alla pescatora di Francesca Gambacorta. (Fonte: Instagram - Frafoodlove).

Fate aprire i lupini, che sono più economici, nella padella, e filtrate tutto: l'acqua di apertura dei lupini dovrà essere mescolata al brodo che avrete preparato con i carapaci. Inoltre, estraete i lupini e metteteli in un piatto. Fate tostare, a questo punto, il riso: aggiungete anche sale e pepe, per renderlo già un po' saporito. Quando sarà tostato, aggiungete il brodo che avete preparato, e cioè la bisque di gamberi, e aggiungete già due minuti dopo i totani. Negli ultimi minuti, aggiungete anche i gamberi. Fuori dal fuoco, infine, aggiungete i lupini. Mettete un po' d'olio a crudo, mescolate il tutto e aggiungete il prezzemolo tritato. Ora potete impiattare! Buon appetito!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesca Gambacorta (@frafoodlove)

LEGGI ANCHE>>>Gricia, Frafoodlove la rende pistacchiosa: come preparare questa variante golosissima

Lascia un commento