"Sono un chirurgo plastico: qual è l'intervento più pericoloso di tutti"

Molte donne e diversi uomini ricorrono alla chirurgia estetica. Un chirurgo plastico ha messo in guardia su quello che, a suo avviso, è l'intervento più pericoloso in assoluto, a cui molte donne nel mondo ricorrono.

Nella società in cui l'apparenza conta più di ogni altra cosa, è diventato naturale che molte persone puntino ad avere una bellezza artificiale. In giro per il mondo, negli ultimi dieci anni, il giro d'affari dell'industria della bellezza è aumentato a dismisura, per la gioia dei chirurgi plastici. La cattiva notizia è che, se 999 interventi su 1000 non hanno conseguenze, non mancano gli episodi spiacevoli. Alcuni possono avere un epilogo realmente tragico. Non è rarissimo leggere di persone decedute a seguito di un intervento effettuato male. Visto che nel breve termine la chirurgia estetica avrà un numero altissimo di 'clienti', è bene sensibilizzare il pubblico sui rischi della chirurgia plastica.

Il dottor Benjamin Caughlin, medico chirugo molto seguito su TikTok, ha parlato sinceramente ai propri follower. "Mettere a dormire un paziente con l'anestesia non è una passeggiata. Molti la usano per gli interventi più invasivi". Il medico fa sapere che l'operazione più rischiosa in assoluto tra quelle esistenti è la gluteoplastica, ovvero l'ingrossamento del gluteo, anche detta Brazilian Butt Lift. Alcuni chirurgi usano l'acido iauronico, altri le protesi in silicone, altri ancora il grasso autologo. "Questo grasso può causare infarti e/o ostruzioni al flusso sanguigno e se il paziente è anestetizzato, non te ne accorgi subito. Ecco perché io provo a usare solo pasticche di melatonina o lidocaina".

Il medico chirurgo svela qual è l'intervento più pericoloso (e quello più di moda)

Il medico, infatti, lavora in maniera diversa rispetto alla maggioranza dei suoi colleghi. "Se sei nelle mani sbagliate, i rischi sono enormi. Ecco perché con il mio team, abbiamo deciso di specializzarci in una singola parte del corpo. Ognuno è esperto di un'operazione specifica. Operando sempre sulla stessa parte del corpo, capiamo meglio il nostro lavoro. Inoltre quando operiamo, se possibile, lo facciamo in diverse sedute, facendo piccole modifiche volta per vlta. Se qualcosa va storto, abbiamo la possibilità di riparare ai danni".

Una delle pazienti del medico chirurgo. Credits: Many faces of Chicago - Facebook
Una delle pazienti del medico chirurgo. Credits: Many faces of Chicago - Facebook

Anche perché un medico chirurgo che sbaglia un'operazione e causa il decesso di un paziente è accusato di omicidio a tutti gli effetti. E nessuno vorrebbe finire in tribunale con accuse simili. Parland dei trend del momento, il dottore americano assicura che sempre più persone sono ossessionate dal proprio volto. "Io svolgo quasi esclusivamente interventi alle mascelle. Oggi è più importante che mai avere una mascella perfetta. Dato che siamo sempre più presenti nei selfie e nelle chiamate di lavoro, è diventato normale concentrarsi sul volto. Diciamo che una mascella ben definita sta bene a tutti. C'è chi la vuole più maschile o femminile, ma tutti la vogliono più definita: uomini, donne, anziani, giovani, omosessuali, eterosessuali, transessuali...".

LEGGI ANCHE: Medico di ospedale va in pensione e festeggia così, diventando l'idolo del web

Lascia un commento