Torna a casa e la trova occupata da sconosciuti: "Hanno usato questo trucco"

Un uomo sta vivendo l'incubo di milioni di persone: aver ritrovato una casa di proprietà occupata da alcuni sconosciuti. L'uomo se n'è accorto facendo rientro dopo una visita in ospedale alla moglie malata.

Una delle sensazioni peggiori in assoluto che possa provare un essere umano è ritrovarsi, da un giorno all'altro, fuori di casa. La casa è il luogo dove ci sentiamo al sicuro, dove ci ripariamo se fa freddo o piove. Tornarci, in un giorno qualunque, e trovare altre persone ad occuparla è un incubo ad occhi aperto. Una situazione simile è occorsa la scorsa settimana a Paul Callins, un uomo residente nello stato americano della Georgia. L'uomo vive a DeKalb e da alcuni giorni può dire di aver "perso" la sua seconda casa nella stessa città. Callins, infatti, ha una casa di proprietà che era vuota fino a pochi giorni fa.

L'uomo l'ha ereditata da suo padre, venuto a mancare tre anni fa. In quest'arco temporale, l'ha ristrutturata, per poi destinarla a casa popolare. Il suo obiettivo, infatti, era affidarla ai servizi sociali americani, affinché persone disagiate potessero viverci a prezzo agevolato. Purtroppo per lui, pochi giorni fa è arrivato un risvolto incredibile di questa storia. Qualcuno ci è andato a vivere, ma in maniera del tutto illegale. "Avevo postato un annuncio online - spiega Callins - e credo che gli occupanti ne siano venuti a conoscenza in questo modo". L'uomo ha chiamato la polizia, che per il momento non è riuscita a risolvere il problema.

Trova la casa di proprietà occupata

Parlando a WSB-TV, ha aggiunto: "Queste persone sono venute venerdì, sono entrate illegalmente con  la forza e hanno portato qui tutti i loro averi. È parecchio frustrante. Non dormo da due giorni". L'uomo se n'è accorto per caso: "Ero stato da mia moglie malata in ospedale. Sono tornato per controllare che nella mia casa di proprietà fosse tutto a posto e ho trovato le serrature cambiate. Me l'hanno occupata". La questione non si risolverà nel breve termine: "Hanno prodotto un documento di affitto. È chiaramente falso, ma la polizia dice devo dimostrarlo davanti alla legge. Sono professionisti delle occupazioni, non credo sia la prima volta che fanno una cosa del genere", ha dichiarato l'uomo.

L'uomo che si è ritrovato la casa di proprietà occupata
L'uomo che si è ritrovato la casa di proprietà occupata

Insomma, sta per iniziare un processo civile, che potrebbe durare anche mesi. Secondo i media americani, però, presto la situazione potrebbe cambiare. In numerosi stati, infatti, è in vigore una legge molto severa, che permette alla polizia di arrestare chi occupa case illegalmente, con l'accusa di violazione di domicilio. Un rappresentante del Partito Repubblicano ha dichiarato: "Sono persone che sanno esattamente cosa stanno facendo. Dal mio punto di vista, rubano quello che il bene più prezioso per una persona: la loro casa. Non è la prima volta che succede. Alcuni sono finiti nei guai per colpa degli occupanti". Considerando che casi simili non sono affatto rari in Italia, ci viene da dire che tutto il mondo è paese.

LEGGI ANCHE: Occupa abusivamente una casa da 450.000€, poi la rivende: il guadagno è da capogiro

Lascia un commento