Lavoro in Campania, noto Comune seleziona diplomati a tempo indeterminato: i dettagli sul concorso

Nuova offerta di lavoro in Campania: cinque candidati diplomati saranno selezionati per assunzioni a tempo indeterminato dal Comune di Amalfi. Ecco tutti i dettagli sul concorso e i requisiti per partecipare.

La società Sistema Amalfi S.r.l. ha indetto una nuova selezione lavorativa per l'assunzione di parcheggiatori nel comune di Amalfi. In particolare, cinque candidati saranno assunti a tempo indeterminato e pieno. Inoltre, sarà redatta una graduatoria dei candidati idonei, per eventuali assunzioni a tempo determinato, pieno o parziale, per esigenza stagionali. La società è interamente partecipata dal Comune di Amalfi. Il profilo professionale ricercato è individuato nel livello 5 del CCNL Commercio terziario e distribuzione: a tale livello, corrisponde uno stipendio di circa 1.500 euro lordi mensili, ai quali si aggiunge anche la corresponsione della tredicesima e della quattordicesima mensilità. Il titolo di studio richiesto è un diploma di maturità, rilasciato da istituti secondari di secondo grado. Si richiede anche il possesso della patente di guida di categoria B, in corso di validità.

I candidati dovranno avere almeno diciotto anni, e non avere un'età superiore a quella prevista dalle norme in materia di quiescenza, dovranno godere dei diritti civili e politici ed essere inclusi nell'elettorato politico attivo. Non potranno avere altri impieghi, determinati o indeterminati, o dovranno impegnarsi a rinunciare a questi ultimi, e dovranno, altresì, essere fisicamente idonei alle mansioni previste dal Contratto. I candidati potranno essere cittadini italiani, europei o anche di altri Stati, qualora rispettassero i requisiti previsti dall'articolo 38 del D.lgs. n°165 del 2001. Non potranno essere stati dispensati, destituiti, dichiarati decaduti o licenziati da un pubblico impiego, per un motivo incompatibile allo stesso, né aver ricevuto condanne penali per reati ostativi al lavoro scelto. Infine, i candidati di sesso maschile, nati fino al 1985, devono essere in regola con gli obblighi di leva.

Lavoro in Campania per candidati diplomati: perché scegliere Amalfi e la Campania

La Campania è una delle regioni più affascinanti d'Italia. Lo è, prima di tutto, da un punto di vista storico e artistico: dopo la Lombardia, infatti, questa regione è la seconda italiana per numero di patrimoni riconosciuti dall'UNESCO, tra cui si citano il centro storico di Napoli e la reggia di Caserta. È, poi, una regione ricca di panorami meravigliosi: dalle montagne degli Appennini alle meravigliose spiagge, dal Vesuvio ai contesti metropolitani di una grande città come Napoli. È, poi, una delle regioni più conosciute e amate, per quanto riguarda la cucina tradizionale regionale.

lavoro-concorso-amalfi-campania-citta-bella
Amalfi.

Amalfi, in particolare, è un comune di quasi 5.000 abitanti, situato nella provincia di Salerno. La sua storia è estremamente affascinante: nel Medioevo, ad esempio, questa era una repubblica marinara, esattamente come Genova e Venezia. Amalfi è uno dei comuni più noti della Costiera Amalfitana, che è tra i posti più visitati in Italia. Nota per le sue acque cristalline, e per la presenza di opere architettoniche di grande rilevanza storica e culturale, come il Duomo di Amalfi, è piuttosto vicina sia alla città di Napoli che a quella di Salerno. Lavorare ad Amalfi, dunque, può essere davvero una scelta da non sottovalutare.

I dettagli sulla selezione

La selezione avverrà mediante l'espletamento di una prova scritta e di una prova orale. Qualora i candidati dovessero essere più di 30, potrebbe essere prevista anche una prova preselettiva, che non influirà sul punteggio finale in graduatoria. Potranno accedere al concorso i candidati con i primi trenta punteggi nella prova preselettiva, più i candidati che avranno lo stesso punteggio del trentesimo o della trentesima. Saranno considerati idonei, e inseriti nella graduatoria i candidati che otterranno almeno 21 punti nella prova scritta e in quella orale. Il punteggio massimo ottenibile è di 30 punti per ciascuna prova. Di seguito, riportiamo gli argomenti da studiare per la selezione:

  • Cultura generale e elementi di calcolo matematico;
  • Normativa oggetto del Codice della strada (Decreto Legislativo n°285/1992), con un riferimento particolare alle sezioni che disciplinano la sosta e la fermata, nonché alle relative norme del Regolamento di esecuzione e attuazione del Codice della Strada (DPR 16/12/1992 n.495);
  • Le nozioni fondamentali sul sistema sanzionatorio degli illeciti amministrativi;
  • Le nozioni elementari sull’Ordinamento degli enti locali territoriali, codice della strada, compiti e funzioni degli ausiliari della sosta;
  • Le norme sul funzionamento dell’azienda partecipata Sistema Amalfi S.r.l.;
  • Tutte le Nozioni sulla normativa sulla tutela della privacy (D.lgs. n. 196/2003, integrato anche con le modifiche introdotte dal D.lgs.10 agosto 2018, n. 101, che reca le "Disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679");
  • Principi di sicurezza sul lavoro (previste nel D.lgs. 81/2008 e successive modificazioni e integrazioni);
  • La toponomastica del territorio del Comune di Amalfi;
  • La storia della Città di Amalfi;
  • Sarà valutata anche la conoscenza della lingua inglese e dell'informatica.

Come inviare la domanda e i dettagli sulla scadenza

Per inviare la candidatura, gli aspiranti candidati potranno consegnarla a mano, presso la sede della Società, che si trova in Piazza Municipio n° 6, 84011 ad Amalfi. Potranno, altresì, inviarla tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) all'indirizzo amministrazione@pec.sistema-amalfi.it. Per ulteriori informazioni e dettagli sul concorso e sule modalità di invio della domanda, vi consigliamo di cliccare su questo link. La data di scadenza è fissata per martedì 19 marzo 2024.

LEGGI ANCHE>>>Lavoro, Ferrovie dello Stato ricerca diplomati in Emilia-Romagna: i dettagli sul contratto

Lascia un commento