La padrona torna a casa, le sue due volpi l'accolgono così

Una donna è 'padrona' di due volpi. In un video diventato virale, mostra il momento in cui torna a casa dopo una breve assenza e i suoi animali l'accolgono (quasi) come farebbero dei cani, loro parenti alla lontana.

Chi ha avuto la fortuna di vedere una volpe da vicino sa bene che questi animali fuggono a gambe levate appena un essere umano prova ad avvicinarsi. Solo fornendo loro del cibo in maniera continuativa, lentamente, si può guadagnare la loro fiducia - con qualche limite. Una volpe nata e cresciuta nella natura selvaggia non arriverà mai a dare totale fiducia a un essere umano. D'altronde, non mancano gli esseri umani che le disprezzano. Gli allevatori di galline e conigli sanno bene quanti danni possa creare questo animale. In una battuta di caccia notturna, un solo esemplare può abbattere decine di capi di bestiame di piccole dimensioni.

Una volpe nel suo habitat naturale
Una volpe nel suo habitat naturale

È anche vero che le volpi non sono gli animali più difficili da addomesticare. Se un esemplare nasce e cresce abituandosi al rapporto umano fin dai primi giorni, diventa un adorabile animale da compagnia. Non a caso, in Giappone esistono migliaia di allevamenti di volpi. C'entrano antiche credenze, secondo cui le kitsune (resa in alfabeto latino del termine giapponese) sono delle divinità. Per l'esattezza, molti giapponesi credono che siano le messaggere del kami shintoista della fertilità e dell'agricoltura. Una cosa è certa: per il 90% della popolazione mondiale, sono canidi dall'aspetto piacevole, oltreché intelligenti e astute.

La padrona torna a casa e le volpi l'accolgono così

Per quanto non possano essere considerate a rischio estinzione, negli ultimi decenni le volpi hanno perso porzioni sostanziose dei loro habitat naturali. Inoltre la pelliccia di volpe è sempre più richiesta nell'industria della moda, con l'inevitabile sfruttamento che ne consegue. Non mancano le associazioni che se ne prendono cura, permettendo loro di vivere una vita dignitosa. A questa categoria appartiene 'Save a fox', che si occupa di salvare le volpi nate e cresciute in allevamenti semi-intensivi, da persone che le sfruttano unicamente per le loro pellicce. Gli esemplari salvati finiscono in santuari con volontari che amano la loro compagnia. I risultati sono questi:

La padrona torna a casa dopo una breve assenza e trova cinque esemplari ad accoglierla. Una si fa accarezzare fin dai primi secondi, le altre appaiono serene, ma non interagiscono con la stessa convinzione. I due esemplari neri ricevono delle piccole carezze, senza però avvicinarsi troppo alla donna. Nella parte finale del video, un'altra volpe rossa è felice di ricevere qualche grattino sotto il mento. La protagonista è senz'altro la prima, che a un certo punto "mostra" perfino la pancia alla sua padrone, un segnale di fiducia totale che molto raramente le volpi trasmettono agli esseri umani. Un video che riscalda il cuore e dimostra come le volpi addomesticate non siano poi così diverse dai cani di medie dimensioni.

LEGGI ANCHE: Chiede al Volpino di Pomerania di portargli la carta igienica: la sua reazione è divertentissima

Lascia un commento