Cibo, esperto rivela come evitare di farlo attaccare alla padella: "Come dovete mettere il sale"

Un noto esperto rivela come evitare di far attaccare il cibo alla padella: scoprite perché si tratta di una questione di fisica!

La padella è uno degli strumenti più utili in cucina. Si può, infatti, utilizzare per cucinare dei sughi per condire la pasta, oppure per friggere determinati prodotti. Si può usare semplicemente per riscaldare un prodotto, oppure per preparare uno dei piatti più particolari della cucina spagnola: la paella. Il nome paella valenciana, in effetti, deriva proprio dalla grande padella in cui questa viene cucinata. Pensate che il diametro di questa padella, nelle sagre organizzate in Spagna, può addirittura superare i due metri.

In effetti, la padella può avere diversi formati, diverse dimensioni, ed essere prodotta con diversi materiali. Ci sono le padelle in acciaio inox, le padelle in rame o in alluminio. Questi strumenti vengono utilizzati da tanto tempo e, insieme alle pentole, sono indispensabili in cucina. Un problema tipico delle padelle, però, e in particolare di quelle non antiaderenti, è che il cibo può facilmente attaccarsi alla sua superficie, se non si presta una particolare attenzione.

Cibo: il noto esperto rivela come evitare di farlo attaccare alla padella

Il motivo è scientifico, e, precisamente, lo si può spiegare applicando la fisica. Come spiega Vincenzo Schettini, noto esperto di scienza e professore di fisica, infatti, quando la padella è sulla fiamma, si crea una differenza di temperatura a suo interno. In particolare, nella parte centrale, la temperatura della padella è più alta, mentre all'esterno tende a diminuire. Quando aggiungiamo l'olio e il cibo, la tensione superficiale, che tiene unite le molecole d'olio, diminuisce nel momento in cui aumenta la temperatura. Questo fa spostare l'olio, e al centro crea il 'dry spot', e cioè il punto asciutto. Questo perché in quel punto, l'olio scompare: è in questo modo, dunque, che, proprio in quel punto, il cibo può attaccarsi alla padella.

cibo-attaccare-padella-come-fare-a-evitarlo
Vincenzo Schettini rivela come evitare di far attaccare il cibo alla padella. (Fonte: Instagram - @lafisicachecipiace).

Come evitare, dunque, che il cibo si attacchi alla padella? Un metodo può essere proprio quello di evitare che si formino i 'dry spot'. Questo, se la ricetta lo prevede, si fa aggiungendo un altro po' d'olio. Schettini, noto per la sua pagina 'La Fisica che ci piace', spiega, inoltre, che conviene mettere il sale precedentemente, sulla superficie della padella. Il sale agisce, infatti, come una sorta di barriera, che evita di far attaccare il cibo alla padella. Inoltre, vi conviene abbassare la fiamma, per non aumentare troppo la temperatura al centro, e usare una padella con il fondo spesso: con il fondo spesso, infatti, il calore sarà assorbito gradualmente, e rilasciato in maniera uniforme!

LEGGI ANCHE>>>Vetri, esperto rivela come pulirli senza lasciare aloni: "L'acqua deve essere sempre così"

Lascia un commento