Entrambi i piloti si addormentano mentre l'aereo in volo e il mezzo va fuori rotta: com'è finita per i due

Due piloti si sono addormentati quasi contemporaneamente mentre l'aereo era in volo. Per fortuna non c'è stato alcun incidente, né si sono registrati danni al mezzo. I due, però, hanno pagato per quella enorme disattenzione.

Quello del pilota di aerei è sempre stato considerato un lavoro molto affascinante. C'entra lo stipendio molto alto e le enormi responsabilità che si hanno nei confronti del pubblico. Proprio per questo motivo, ogni pilota è tenuto a rispettare regole e standard molto stringenti. Ogni settimana chi fa questo lavoro deve sottoporsi a test di integrità fisica e mentale, oltre a numerosi controlli sulla presenza di tracce di alcolici o sostanze stupefacenti nell'organismo. Per quanto gli aerei moderni siano estremamente sicuri e abbiano sistemi di sicurezza molto avanzati, un grave errore umano può comunque risultare fatale.

Lo scorso gennaio si è verificato un fatto di cronaca, che però è stato reso pubblico solo oggi, quasi due mesi dopo. L'aereo VTK6723 della Batik Airlines era partito da Sulawesi, nel nord-est dell'Indonesia, per raggiungere la capitale Jakarta. La durata prevista del volo era di circa 2 ore e 35 minuti e a bordo c'erano 159 passeggeri. Come molti sanno, gli aerei moderni hanno il pilota automatico e il compito dei piloti in carne ed ossa, dopo averlo 'guidato' per la fase di decollo, è quello di controllare che tutto proceda normalmente. Da decenni, ormai, tutte le compagnie aeree mondiali devono garantire la presenza di almeno due piloti in cabina, che solitamente sono il capitano e il suo vice, in modo che l'assenza temporanea di uno sia sopperita dall'altro e ci sia sempre qualcuno al comando. Lo scorso 25 gennaio è successo che entrambi fossero addormentati nello stesso momento.

I piloti si addormentano mentre l'aereo è in volo: com'è andata a finire

Il trasporto aereo è sottoposto a numerosi e stringenti controlli da parte di più enti. L'organo di sicurezza locale, ovvero Indonesia’s National Transportation Safety Committee, ha tenuto traccia del volo VTK6723 e scoperto che l'aereo non ha seguito la rotta prestabilita per 28 minuti consecutivi. I due piloti sono stati interrogati e hanno spiegato la loro versione. Il capitano dell'aereo, un 32enne, sostiene di aver chiesto al suo secondo il permesso di dormire per circa un'ora, che il 28enne ha accettato. Dopo un'ora, il 32enne si è svegliato, chiedendo al collega se volesse dormire a sua volta, ma il giovane ha rifiutato. L'altro pilota si è risvegliato 28 minuti dopo, scoprendo che il 28enne stava dormendo e l'aereo era fuori rotta.

Questa è la vita dall'ufficio di un pilota in aereo.
Questa è la vita dall'ufficio di un pilota in aereo.

Per fortuna di tutti, se ne è accorto poco prima di arrivare a destinazione, rimettendo il mezzo sulla corretta via ed effettuando l'atterraggio come nei piani. Nessuno dei passeggeri o dei membri dell'equipaggio ha subito conseguenze da questa distrazione. I nomi dei due non sono stati resi noti I lavoratori della Torre di Controllo dell'aeroporto di Jakarta sostengono di aver effettuato "diverse chiamate" per avvisare dell'errore, ma nessuna di queste ha ricevuto risposta. Il capitano si è giustificato dicendo che il mese precedente era diventato padre di due gemelli, che gli hanno reso impossibile dormire. Batik Air, alcune ore dopo l'accaduto, ha sospeso entrambi anche a seguito di un richiamo formale da parte del Ministero dei Trasporti indonesiano. Un'indagine interna verrà avviata per stabilire ulteriori dettagli dell'incidente (seppur senza reali conseguenze).

LEGGI ANCHE: Passeggero rimane intrappolato nel bagno dell'aereo, a salvarlo è un eroe inaspettato

Lascia un commento