MotoGP, Jorge Martín non si trattiene con Pecco Bagnaia: "Mi hai sverniciato in quel momento"

Jorge Martín e Francesco Bagnaia hanno discusso della prima gara della stagione di MotoGP, in Qatar, nel corso della solita conversazione che i tre piloti sul podio hanno dietro le quinte. Ecco cosa si sono detti.

Il primo weekend di gara di questa stagione del Motomondiale è terminato. I piloti delle tre classi delle gare di moto da corsa hanno preso parte al Gran Premio del Qatar, disputatosi sul circuito di Lusail, inaugurando questa stagione. Una stagione decisamente importante, dato che, quest'anno, si celebra il settantacinquesimo anniversario dalla prima gara del Motomondiale. Per la MotoGP, in particolare, si preannuncia una stagione davvero interessante, e la gara di ieri ne è la prova. Nel corso della gara del Qatar, in effetti, molte delle previsioni per quest'anno si sono avverate.

Prima di tutto, Marc Márquez ha dimostrato di essere tornato in forma, e che la scelta di passare da una moto Honda a una moto Ducati è stata corretta: il pilota spagnolo ha, infatti, ottenuto ottimi risultati nel corso dell'intero weekend, e ha concluso la gara a un passo dal podio, classificandosi quarto. Il giovanissimo Pedro Acosta, già campione mondiale in Moto3 e Moto2, è andato davvero fortissimo a metà gara, e ha dimostrato che, con un po' di esperienza in più, potrebbe diventare un avversario ostico per i veterani della classe regina del Motomondiale. Anche Enea Bastianini ha dimostrato di essere tornato in forma, e il quinto posto nella gara del Qatar preannuncia una stagione decisamente più interessante e ricca di sorprese positive, rispetto all'anno scorso.

MotoGP, Jorge Martín e Francesco Bagnaia parlano della gara in Qatar: cosa si sono detti

Se parliamo della gara di ieri, poi, non si può non parlare del podio. Con il suo secondo posto, Brad Binder, che l'anno scorso è arrivato quarto nel campionato mondiale MotoGP, ha dimostrato di essere un pilota assolutamente da non sottovalutare, confermando le qualità della moto KTM, che si sta configurando sempre di più come l'anti-Ducati. Per non parlare, poi, di Francesco Bagnaia e Jorge Martín: i due contendenti al titolo del 2023 sono tornati a sfidarsi, e nei primi minuti di gara si è capito che la loro rivalità sarà di nuovo protagonista di questa stagione.

"Quando mi hai sorpassato all'inizio, ho detto 'Nooooo!'", ha detto il pilota del team Pramac al campione mondiale in carica, dopo la gara. "Io ho risparmiato troppo alla curva 3, e lì mi hai sverniciato!", ha detto il pilota spagnolo. Quest'ultimo è stato anche il poleman del weekend e il vincitore della Sprint Race. È in quel momento che Jorge Martín ha capito di non poter più vincere la gara, e che se la sarebbero contesa Bagnaia e Binder. Binder, inoltre, ha spiegato che, in alcuni punti, è riuscito anche ad avvicinarsi al vincitore della gara. Bagnaia, però, è stato capace di mantenere un ritmo fin troppo sostenuto e di non fare nemmeno un piccolo errore, rendendo praticamente impossibile un sorpasso.

motogp-francesco-bagnaia-jorge-martin-gara-discorso-sverniciato-classifica-primo-gran-premio
La classifica dopo la fine del primo weekend. (Fonte: MotoGP - Twitter - X).

I tre piloti hanno, poi, discusso anche del rookie Pedro Acosta, commentando la sua gara e complimentandosi con lui. In questo minuto e mezzo, i tre piloti hanno espresso tutte le loro opinioni, senza trattenersi. Si avvertono, dalle loro parole, una grande carica e un grande entusiasmo, e siamo sicuri che tutti e tre manterranno questa carica e questo entusiasmo per tutto l'anno. Prossimo appuntamento, fra due settimane, con il Gran Premio del Portogallo.

LEGGI ANCHE>>>Indian Wells Masters, boato del pubblico per Jannik Sinner e Lorenzo Sonego: il momento che ha fatto sognare tutti

Lascia un commento