Australia, tiktoker mostra il paesino dove la gente vive sotto terra

In Australia esiste un paesino dove molte persone vivono sotto terra. Chiaramente c'è una spiegazione precisa dietro questa scelta così singolare, che per molti versi è obbligatoria. Una tiktoker ha visitato questo luogo e spiegato la sua storia.

L'Australia è una delle mete predilette da giovani italiani ed europei in cerca di lavoro. Il sistema di immigrazione, molto diverso da quello nostrano, permette solo a chi ha già un contratto di lavoro di entrare nel paese. Molte persone iniziano dalle farm (fattorie), altre hanno un accordo con un'azienda privata, detta sponsor. L'Australia accoglie solo i migranti economici di cui ha bisogno, detto in parole povere. Secondo molti, è un modello da imitare. Oggettivamente parlando, è un paese isolato (in tutti i sensi) e non appartiene ad alcuna Unione, per cui può stabilire liberamente le proprie regole senza dover prima mettere d'accordo decine di paesi.

Molte persone si recano in Australia anche per le proprie vacanze estive. Questa terra è un vero e proprio paradiso per gli amanti della natura. Dal punto di vista di un europeo, poi, ci sono sorprese ad ogni angolo per quanto concerne flora e fauna. Piante esotiche bellissime, animali che nel Vecchio Continente non esistono, spiagge desertiche, paesaggi lunari e tanto altro la rendono una meta turistica da non sottovalutare. Una tiktoker spagnola che dà consigli su come viaggiare spendendo poco ha mostrato un angolo di Australia decisamente poco conosciuto: Coober Pedy.

Coober Pedy, il paesino in Australia dove la gente vive sotto terra

Coober Pedy è una delle pochissime città dove i residenti vivono sotto terra. Banalmente, sono costretti a farlo. "Qui la gente ha delle case vere e proprie sotto terra. Ci sono negozi, bar e alcuni vanno perfino a messa: c'è una chiesa sotterranea". Perché la gente si è adattata a vivere in queste condizioni? Semplice: c'entra un materiale preziosissimo: l'opale. "Qui è una zona desertica. 100 anni fa alcune persone che cercavano l'opale si sono resi conto che era un clima inospitale: non c'è vegetazione, le mosche sono ovunque e ci sono 40 gradi all'ombra".

L'opale è il motivo per cui molte persone, in questo angolo di Australia, vivono sotto terra.
L'opale è il motivo per cui molte persone, in questo angolo di Australia, vivono sotto terra.

Non volendo rinunciare a estrarre l'opale e guadagnare milioni rivendendolo, 100 anni fa alcune persone hanno costruito il villaggio sotterraneo in questione. Secondo la tiktoker, questi ultimi hanno costruito un sistema di ventilazione fatto di tubi, da cui entra ed esce l'aria. In questo modo, sotto terra si può respirare normalmente, per quanto si debba rinunciare ai benefici dell'esposizione al sole. Sole che, tornando in superficie, è eccessivamente forte, soprattutto in quella che in Australia è la stagione estiva (che in Europa è l'inverno). Il video ha superato le 700.000 visualizzazioni in poche ore. Molti apprezzano l'unicità del posto, altri affermano che la claustrofobia non permetterebbe loro di trascorrervi nemmeno pochi minuti.

@angelicaladino

El pueblo donde viven bajo tierra 📍Coober Pedy, SA 🇦🇺 ¿podrias vivir asi? #vanlife #viajandoporaustralia #australiaviajes #colombianaenaustralia #australiatips #historiasdeviaje #viajando #angelicaladino

♬ sonido original - Angelicaladino AUSTRALIA - VAN

LEGGI ANCHE: Si trasferisce in Australia e rimane sorpresa dalle spiagge: "Le cose più strane che ho visto"

Lascia un commento