Si trasferisce in Australia e trova lavoro in una miniera: "Quanto guadagno in una settimana"

Una ragazza che si è trasferita in Australia ha scelto un lavoro insolito per una donna: operaia in una miniera. Probabilmente non è il lavoro che sognava da bambina, ma le permette di guadagnare cifre molto alte e di aumentare i propri risparmi in banca.

Per gran parte del 2020, tutto il 2021 e la prima metà del 2022, le misure restrittive anti-Covid hanno limitato non poco la mobilità degli esseri umani. L'Australia, ad esempio, ha imposto alle persone straniere regole molto rigide per l'entrata e l'uscita. Chi non era residente in maniera permanente, infatti, avrebbe avuto grosse difficoltà a rientrare una volta uscito. La buona notizia è che da giugno 2022 tutte le restrizioni sono venute meno. Da quasi due anni è ripreso il flusso di giovani europei che visitano l'Australia in cerca di opportunità lavorative redditizie.

Alcuni lavorano nelle cosiddette farm, altri arrivano con un contratto di lavoro già firmato e un'impresa australiana che garantisce per loro (sponsor). Una ragazza spagnola di nome Natalia ha trovato lavoro in una miniera, ma non scava, né scende nelle profondità per estrarre materiali preziosi. Come ha spiegato, la ragazza svolge varie mansioni. Spesso pulisce, riassetta e riordina le stanze degli operai, così come gli ambienti comuni delle residenze temporanee. Altre volte prepara il buffet per la colazione a fine turno pulisce gli ambienti in questione.

La ragazza che lavora in una miniera in Australia

Nelle miniere ci sono negozi, bar e ristoranti. All'occorrenza, chi viene assunto da queste aziende può lavorare come barista, cameriera e commessa. Molto del lavoro si concentra nel cosiddetto village, ovvero il villaggio dove dormono e mangiano gli operai, che a inizio turno si spostano verso la miniera vera e propria, distante alcuni chilometri. Per alcuni lavoratori, c'è la possibilità di lavorare anche come addette alle pulizie della miniera vera e propria, dove ci sono residenze temporanee che hanno bagni e zone dove gli operai si fermano in pausa pranzo.

La ragazza 'esulta' perché lavorando nel giorno di Natale ha guadagnato 70 dollari australiani (circa 42€)
La ragazza 'esulta' perché lavorando nel giorno di Natale ha guadagnato 70 dollari australiani (circa 42€)

Tutti i lavoratori delle miniere svolgono 14 giorni consecutivi per turni di 12 ore, al termine dei quali hanno alcuni giorni di riposo obbligatori per legge. Nei giorni di riposo, i lavoratori tornano in città e non rimangono nelle miniere. Quanto guadagna una persona che si occupa di pulizie, manutenzione, gestione del bar e mansioni simili? Natalia guadagna 31,14 dollari australiani (19€) all'ora dal lunedì al venerdì, che diventano 37,37 al sabato (quasi 23€), 43,59 (circa 26€) e perfino 68,50 (41€) nei giorni festivi. Come se non bastasse, nelle miniere i dipendenti hanno anche vitto e alloggio incluso. Come detto, per legge non si può lavorare più di 14 giorni consecutivi. Ciò vuol dire che per due settimane piene di lavoro si possono guadagnare anche 4.500 dollari australiani, l'equivalente di 2.700€. Non male se consideriamo che, in teoria, i restanti 15 giorni si può restare a casa.

@dubiqui

Cuanto ganas trabajando en FIFO #fifoworker #fifoaustralia #fifolife #fifogirls #trabajoenlamina #latinosenaustralia #españolesenaustralia #vivirenaustralia #trabajarenaustralia #españolesporelmundo

♬ La foule - Remastered - Édith Piaf

LEGGI ANCHE: Australia, tiktoker mostra il paesino dove la gente vive sotto terra

Lascia un commento