"Siamo una coppia di ultratrentenni, entrambi lavoriamo e non vogliamo figli: ecco perché"

Una coppia ha parlato dei benefici della loro condizione: doppio stipendio e zero figli. A loro avviso, per i giovani non esiste scelta migliore.

Ogni periodo ha le proprie mode. Negli Stati Uniti, e in generale nei paesi anglofoni, sta andando di moda un acronimo: DINK. Chi conosce un po' d'inglese potrebbe scambiarlo per una parolaccia, ma non lo è. Il significato è "Dual Income No Kids", ovvero "doppio stipendio nessun figlio". Alcuni usano la formula "Twin Income" o "No Offsping", ma la sostanza non cambia. Se in una coppia entrambi lavorano, vivono insieme ma non hanno figli, si è in una relazione DINK. Alcuni sono convinti di rimanere così per il resto della vita, altri si professano non pronti ad allargare la propria famiglia.

La scelta di avere (o meno) un figlio è troppo personale e nessuno dovrebbe giustificarsi, né con gli sconosciuti, né con i conoscenti. Però, si sa, molte persone sono invidiose e potrebbero trovare motivi per criticare chi sceglie di non allargare la propria famiglia. In antropologia, c'è chi studia il fenomeno, sempre più in crescita nelle famiglie occidentali, di non avere figli. Come spiega lo studioso Zachary P Neal della Michigan State University: "Le coppie stabili con un lavoro e senza figli sono sempre stata stigmatizzate. Sono vittime di tanti pregiudizi: viene detto loro che sono egoisti, che pensano solo al lavoro o che hanno paura del futuro...".

La coppia di ultratrentenni che non ha figli elenca i benefici

A questa categoria appartengono Natlie e Keldon, sposati ed entrambi ultratrentenni. "La vita senza figli è più facile. Possiamo andare dove ci porta il vento. Viaggiamo quasi ogni mese", ha dichiarato la donna. Mirlanda Beaufils, appartenente a una coppia DINK, ha detto la sua: "Non ho figli e mi posso prendere cura di mia madre più facilmente. Lei mi ha cresciuta da sola. Appena ho avuto l'opportunità, le ho comprato una nuova lavatrice, un'asciugatrice, ho rifatto il pavimento di casa sua e comprato una macchina semi-nuova". Praticamente tutti affermano che avere "più libertà", "più tempo" e "più soldi" è una condizione da cui non vogliono separarsi.

Natalie e suo marito sono sposati ma non hanno figli
Natalie e suo marito sono sposati ma non hanno figli

Business Insider, mesi fa, intervistò Eugenie Officer, un 26enne appartenente ai 'DINK' insieme alla sua fidanzata. Il giovane assicurò che, oltre all'indubbia maggiore libertà, ci sono altri aspetti da tenere in considerazione. "Poter viaggiare liberamente è bellissimo. Entrambi siamo d'accordo: abbiamo tempo e denaro che da genitori spenderemmo in un altro modo. Però c'entrano anche gli episodi recenti: la crisi climatica, il ritorno delle guerre. Non ci sentiamo in grado di crescere un figlio normalmente, figuriamoci in uno scenario così agitato. I nostri figli vivrebbero in un pianeta devastato dal cambiamento climatico. Sono praticamente sicuro che non cambierò mai idea: non farò figli, voglio godermi la mia vita".

LEGGI ANCHE: "Sono la moglie di un milionario di Dubai: ecco quanto spendo ogni mese per mio figlio di due anni"

Lascia un commento