Rai, stop alle fiction inedite e via alle repliche: qual è la prima serie che rivedremo a brevissimo

È un fenomeno comune per la Rai e per il panorama televisivo generale che durante i periodi più caldi dell'anno, anziché puntare su nuove produzioni, le reti televisive scelgano di riproporre titoli di successo che hanno già conquistato il pubblico. Ma qual è la prima fiction che ritorna del servizio pubblico?

Spesso nella calda stagione la Rai sceglie di non mandare in onda prodotti e fiction inedite. Queste ultime - visto il momento - attirerebbero ben poche persone davanti al piccolo schermo. Così, al loro posto arrivano le repliche, odiate da alcuni che sono annoiati dal rivedere lo stesso contenuto, amate da altri che magari non hanno potuto fruire di quella serie quando è uscita (anche se al giorno d'oggi è difficile ciò avvenga, esistendo RaiPlay, piattaforma web del servizio pubblico adibita proprio a questo). Ma quale sarà la prima replica a partire?

Sembra che la Rai abbia preso la decisione di riproporre in replica la prima stagione della serie televisiva Màkari con Claudio Gioè. Ciò rappresenta un importante passo per soddisfare il pubblico durante la stagione estiva. La fiction, diretta da Michele Soavi e liberamente tratta dai romanzi e racconti di Gaetano Savatteri, ha ottenuto un notevole consenso di critica e di pubblico fin dalla sua prima messa in onda. Lo stesso si può dire per la terza stagione, conclusasi appena 10 giorni fa. Ha conquistato praticamente tutti.

Rai
Claudio Gioè, protagonista di Màkari

Rai, iniziano già le repliche: qual è la prima fiction che rivedremo in onda

Màkari racconta le vicende di Saverio Lamanna, interpretato magistralmente da Claudio Gioè, un giornalista che vive un momento cruciale nella sua carriera dopo essere stato licenziato per un errore sul lavoro. Questo evento segna l'inizio di una nuova fase nella sua vita, che decide di tornare al suo paese natale, Macari, in Sicilia. Qui, tra le atmosfere suggestive dell'isola, l'uomo riscopre la passione per la scrittura. Inoltre, decide di avventurarsi nel mondo dell'investigazione, alleandosi con l'eccentrico amico Giuseppe Piccionello e la determinata studentessa di architettura Suleima, con la quale inizia una relazione.

La scelta di riproporre Màkari in replica è una mossa strategica della Rai per diversi motivi. Innanzitutto, consente di mantenere viva l'attenzione del pubblico nei confronti della serie. In tal modo si rinnova l'interesse e si permette a chi non ha potuto seguire tutte le stagioni di recuperare episodi passati. Inoltre, le repliche offrono un'opportunità per gli spettatori di rivivere emozioni e avventure che hanno appassionato in precedenza, creando un legame ancora più forte con i personaggi e le trame della serie.

La programmazione di repliche di successo come Màkari contribuisce anche a valorizzare il patrimonio delle produzioni italiane, dimostrando la qualità e la varietà delle proposte televisive del nostro Paese. Questo è particolarmente importante in un momento in cui il mercato delle serie e dei programmi televisivi è sempre più competitivo e globalizzato. L'inizio delle repliche è atteso dunque con grande entusiasmo dai fan della serie. Quando? La domenica sera, dopo Pasqua.

LEGGI ANCHE: Endless Love, anticipazioni giovedì 21 marzo: Emir viene aggredito

Lascia un commento