Lavoro, assunzioni a tempo indeterminato in Liguria e Lombardia: la selezione di Ferrovie dello Stato

Al via una nuova selezione per posti di lavoro in Liguria, Lombardia e Piemonte: il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane assume candidati laureati a tempo indeterminato. Scoprite con noi tutti i dettagli sulla selezione.

È stata recentemente indetta una nuova selezione per l'assunzione di candidati a tempo indeterminato. In particolare, il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ricerca neolaureati: i candidati selezionati saranno inseriti in un percorso di apprendimento, finalizzato all'assunzione a tempo indeterminato all'interno di RFI SPA, nelle sedi di Milano, Genova e Torino. Chi verrà scelto, avrà la possibilità di lavorare in uno dei gruppi aziendali più grandi e importanti d'Italia e d'Europa, ricoprendo una posizione decisamente importante. Non solo: le tre città individuate sono tutte e tre molto affascinanti.

Prima di tutto, infatti, tutte e tre le città hanno almeno un sito compreso tra i Patrimoni mondiali dell'umanità UNESCO. Per quanto riguarda Genova, infatti, si tratta delle Strade Nuove e del sistema dei palazzi dei Rolli, mentre per quanto riguarda Milano si tratta del Complesso della chiesa di Santa Maria delle Grazie con il Cenacolo leonardesco. Le residenze sabaude, invece, sono tra i patrimoni UNESCO presenti a Torino. Oltre all'immenso patrimonio culturale e artistico, inoltre, queste città sono note anche per la loro vivibilità. Tra le 107 province italiane, infatti, nella classifica de Il Sole 24 Ore del 2023, sull'indice di vivibilità nel nostro Paese, infatti, la provincia di Torino è trentaseiesima, quella di Genova quarantasettesima e quella di Milano addirittura ottava.

Lavoro in Liguria, Lombardia e Piemonte: i dettagli sulla posizione ricercata da Ferrovie dello Stato e sul contratto offerto

I candidati selezionati saranno assunti come Project Engineer Assistant. In particolare, supporteranno il Responsabile, all'interno di un contesto di natura dinamica, in cui seguiranno attività che riguarderanno sia la progettazione, che la realizzazione che l'attivazione dei progetti dell'area tecnologica del sistema ferroviario. Seguiranno tutte queste attività, e si occuperanno di monitorare gli stakeholder sull'intero processo di progettazione. Veicoleranno, monitoreranno e coordineranno le indicazioni e, inoltre, potranno seguire le attività di cantiere, e potrebbero anche effettuare trasferte, principalmente giornaliere.

piazza-cordusio-milano-ferrovie-dello-stato-italiane-lavoro-lombardia-liguria
Piazza Cordusio a Milano. (Foto realizzata dall'autore dell'articolo).

I dipendenti selezionati saranno assunti mediante assunzione diretta, come prevede il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro della Mobilità - Area contrattuale Attività Ferroviarie. Tale CCNL prevede, altresì, la possibilità di avere un'assicurazione sanitaria, nonché un sistema di welfare integrativo. Inoltre, avranno diritto a tanti altri vantaggi, come il pagamento della tredicesima e della quattordicesima mensilità. Non abbiamo dettagli precisi sul valore dello stipendio mensile, ma possiamo dirvi che la retribuzione individuata è di circa 2.000 euro per la categoria dei Direttivi (Categoria A) del CCNL della Mobilità / Area contrattuale Attività Ferroviarie.

I requisiti per partecipare alla selezione

Di seguito, riportiamo i requisiti previsti per partecipare alla selezione:

  • Il possesso di una Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale;
  • Un'ottima conoscenza del pacchetto Office;
  • La conoscenza della lingua inglese, almeno a livello intermedio;
  • Come requisito preferenziale, c'è la conoscenza di tecniche di analisi tempi, costi e obiettivi;
  • Infine, tra le soft skills o abilità trasversali richieste, citiamo la capacità di team working (lavoro di gruppo), l'orientamento all'innovazione, la capacità di analisi, la proattività e l'orientamento all'obiettivo.

La selezione potrà avvenire soltanto online: per accedere, e per avere ulteriori informazioni, cliccate qui. La data di scadenza per l'invio della domanda è fissata al 31 marzo 2024.

LEGGI ANCHE>>>"Mi sono trasferita in Finlandia per lavoro: vi spiego perché è stato nominato il paese più felice al mondo"

Lascia un commento