Professore universitario le manda una e-mail con un commento fuori luogo sulla gonna corta: "Sono disgustata"

Una studentessa universitaria si è lamentata pubblicamente per una e-mail ricevuta da un professore, nel quale, a suo dire, c'è un commento "fuori luogo" sulla sua gonna corta. L'autrice del video si dice "sicura al 95%" che tali parole possano essere considerate "molestia".

Almeno a giudicare da quello che si legge sui social, il femminismo sta guadagnando sempre più consenso. Ogni frase leggermente fuori luogo viene stigmatizzata e attorno ad essa viene sollevata un'enorme polemica. Ognuno ha la propria visione del mondo e ognuno può lasciarsi influenzare (o meno) da quello che legge e sente sui social. Una studentessa universitaria americana è sicura che l'e-mail ricevuta da un professore sia classificabile come "molestia". Lo sfogo dell'utente, di nome Abby, inizia con una precisazione: il docente le aveva scritto in merito a una presentazione avvenuta qualche ora prima.

La ragazza, infatti, era stata premiata come studentessa eccellente e ha curato una presentazione del suo progetto durante una lezione di psicologia. "Anziché parlare della presentazione, il professore ha iniziato a fare considerazioni su come il mio outfit potesse scatenare fantasie nelle persone che mi hanno guardata". E poi: "Ho censurato il resto del contenuto, perché questa è la parte che mi ha lasciata senza parole". Il docente scrive: "Ho apprezzato che ti sei vestita bene per l'occasione. La gonna corta che hai indossato poteva distrarre le persone che ti ascoltavano. Anche se sei rimasta seduta per tutto il tempo, era comunque un abbigliamento che poteva scatenare fantasie".

Il commento del professore universitario sulla gonna della studentessa

La ragazza assicura che mostrerà il suo outfit, poi precisa: "Non c'era alcun dress code, per cui il commento mi sembra fuori luogo. L'avrei accettato se avessi indossato qualcosa di scandaloso, ma non è così. A un'altra ragazza, che indossava una t-shirt e un paio di jeans, che la maglietta era troppo aderente e distraeva il pubblico". La giovane, poi, mostra anche cosa ha indossato qualche ora prima. La gonna non è cortissima e sotto ci sono dei collant a 'nascondere' la pelle, oltre a un cardigan che copriva gran parte del suo busto. Insomma, nulla che potesse realmente scatenare "fantasie".

Questa è la gonna indossata dalla studentessa, giudicata "troppo corta" dal professore di psicologia.
Questa è la gonna indossata dalla studentessa, giudicata "troppo corta" dal professore di psicologia.

A fine video, Abby aggiunge: "Il professore ha 75 anni, questo non l'ho detto. Ne ho parlato con alcuni compagni di corso e un paio di ragazzi volevano saperne di più. Ho risposto che non c'erano regole per l'abbigliamento e che non mi è stato chiesto di vestirmi elegante. Era una lezione di psicologia. Se avesse avuto da ridire sui miei vestiti poco professionali, avrebbe dovuto essere diretto e non dire che il mio abbigliamento scatena fantasie". Molti utenti di TikTok, nei commenti, le hanno suggerito di inoltrare tutto ai rettori e dirigenti dell'università, nella speranza che il docente in questione riceva quantomeno un richiamo.

@aaaabbbbyyyyyyyyy

I feel so completely grossed out and like violated and 🤢🤢🤢🤢 thinking about my 75 year old professor implying hes FANTASIZING about my “short skirt” #misogyny #sexism #harassment #menarescary #ew #violated #universityofmemphis #psychology #psychmajor #shortskirt #miniskirtoutfit

♬ original sound - 🥸

LEGGI ANCHE: Professore di arte accusato di rivendere i lavoretti degli alunni sul web: i prezzi

Lascia un commento