La porta di legno del Titanic viene venduta all'asta: quanto l'hanno pagata

Il detrito più famoso del film Titanic, ovvero la porta di legno che ha salvato la vita di Rose, è stato venduto all'asta. Il prezzo? Enorme, considerando che, in fin dei conti, si tratta di un pezzo di legno di pochi anni di vita.

La storia del Titanic è radicata fortemente nella cultura popolare occidentale. Era il 14 aprile del 1912 e la nave, partita da Southampton e diretta a New York, subì una collisione con un iceberg. Secondo l'orario sulla nave, erano le 23:40. 112 anni fa non esistevano le misure di sicurezza odierna, né per prevenire né per risolvere disastri del genere. Stando ai dati storici, quel giorno 1518 persone hanno perso la vita e appena 705 sono riuscite a sopravvivere. Quella immane tragedia cambiò la storia del trasporto marittimo e le misure di sicurezza furono enormemente rafforzate a livello mondiale. Nacque perfino la SOLAS, conosciuta in Italia come Convenzione internazionale per la salvaguardia della vita umana in mare.

Molti conoscono la storia del Titanic grazie all'omonimo film del 1997 con protagonista Leonardo DiCaprio e Kate Winslet. La scena più iconica, per quanto romantica, risulta ancora oggi divisiva. Jack e Rose potevano davvero salvarsi entrambi? Oppure, come credeva il personaggio interpretato da DiCaprio, c'era spazio solo per una persona su quel pannello di legno per evitare di trovarsi nell'acqua gelida? La famosa porta (poi scopriremo che non è propriamente una porta) usata nel film è stata venduta pochi giorni fa all'asta. L'offerta più alta? 718.750 dollari. Qualcuno ha realmente pagato questa cifra per un pannello di legno costruito nel 1995 o nel 1996 e usato nel film uscito al cinema nel 1997. La casa d'aste Heritage Auctions ha fatto sapere che il pezzo di legno ha ricevuto "numerose offerte", prima dell'ultima vincente, equivalente a 666.000€.

La porta di legno del Titanic venduta all'asta: la verità dietro questo cimelio

Nella descrizione ufficiale dell'oggetto viene precisato: "Spesso chiamata erroneamente porta, in realtà era un ornamento del telaio della porta situato sopra l'ingresso che conduceva al salone della prima classe. Questo pezzo di legno ha causato numerosi dibattiti tra i fan. Molti sostengono che avrebbe potuto tenere a galla sia Jack (Leonardo Di Caprio) che Rose (Kate Winslet), evitando quindi che Jack perdesse la vita invano rimanendo nell'acqua gelida". Come forse sanno già i veri fan del film, questa questione è stata già 'risolta' una volta per tutte dalla mente dietro il film, ovvero James Cameron. Il regista ha dichiarato di aver fatto svolgere un test scientifico vero e proprio.

La porta di legno del film Titanic è stata venduta a oltre 700.000 dollari
La porta di legno del film Titanic è stata venduta a oltre 700.000 dollari

"Abbiamo preso due comparse, con la stessa massa corporea di Kate e Leo. Abbiamo installato dei sensori sul loro corpo. Li abbiamo fatti calare nell'acqua ghiacciata per testare se fossero riusciti a sopravvivere in vari modi su quel pannello di legno e la risposta è no, non esiste alcun scenario in cui entrambi potevano sopravvivere. Solo uno poteva salvarsi". Queste parole, che sono a tutti gli effetti una sentenza, risalgono al 2022, in occasione di un'intervista al 'Toronto Sun'.

LEGGI ANCHE: Titanic, tiktoker ritrova il menù della terza classe: ecco cosa mangiavano a cena

Lascia un commento