Prodotti bio, numerosi richiami dai supermercati: attenti a questi ingredienti

Annunciati nuovi richiami di prodotti bio dai supermercati: il Ministero della Salute ha reso noti questi richiami attraverso vari annunci. Scoprite con noi tutti i dettagli.

Numerosi lotti di prodotti bio sono stati ritirati dai supermercati. Si tratta, in particolare, di preparazioni gastronomiche biologiche, a base di anacardi. Questi richiami sono avvenuti, in particolare, per il rischio della presenza di allergeni all'interno degli stessi. Il rischio della presenza di allergeni è uno dei motivi per i quali il Ministero della Salute può annunciare il richiamo di prodotti di natura alimentare, ritirandoli dai supermercati. Tale rischio viene segnalato quando, in seguito a determinate analisi, si accerta o, comunque, si sospetta la presenza di ingredienti non segnalati sull'etichetta, ai quali alcune persone potrebbero essere allergiche.

In particolare, è stato segnalato, nei tre modelli di richiamo pubblicati, che il rischio riguarda la possibile presenza di sesamo e senape. L'allergia al sesamo e alla senape è simile ad altri tipi di allergie: questa può, infatti, provocare rossore, prurito, nausea, dolore addominale. In alcuni, rari, casi, inoltre, l'allergia al sesamo e alla senape può far sorgere sintomi anche molto più gravi, come lo shock e il collasso cardiocircolatorio. Tra gli altri possibili rischi, per i quali si possono annunciare richiami di prodotti di natura alimentare, citiamo il rischio fisico, il rischio microbiologico e il rischio chimico.

Prodotti bio: numerosi richiami dai supermercati, ecco tutti i dettagli

Qui in basso, potete vedere i tre modelli di richiamo, pubblicati dal Ministero della Salute. La denominazione dei prodotti richiamati è sempre "Preparazione gastronomica a base di anacardi", e uno dei tre è a base di anacardi e mandorle. Il marchio dei prodotti è sempre Alby Green Farm. I nomi o le ragioni sociali dell'OSA - Operatore del Settore Alimentare a nome del quale i prodotti sono commercializzati sono Cuore Tenero Bio, Albystrac Bio e, per la preparazione a base di anacardi e mandorle, Biancaneve Bio.

richiamo-1-modello-annunci-prodotti-bio-richiami
Il primo richiamo del Ministero della Salute.

Il nome del produttore è 'Il Bacaro Bassanese S.A.S.', mentre lo stabilimento di produzione è sito a Nove, in provincia di Vicenza, ed esattamente in via Martini, 52. I pesi e dell'unità di vendita sono i seguenti: 180 grammi - 2 pezzi, per la preparazione con nome OSA Biancaneve Bio, 125 grammi - 1 pezzo per la preparazione Albystrac Bio e 120 grammi - 1 pezzo per la preparazione Cuore Tenero Bio. Il marchio di identificazione dello stabilimento / del produttore è Alby Green Farm.

richiamo-2-modello-annunci-prodotti-bio-anacardi-richiami
Il secondo richiamo del Ministero della Salute.

I numeri dei lotti ritirati sono i seguenti: 105, 201, 202, 203, 204, 205, 206, 207, 209, 301, 302, 303 e 304. Le date di scadenza sono fissate a due mesi dalla produzione. Il motivo del richiamo, come già preannunciato, è la possibile presenza di tracce di senape e sesamo. Le persone allergiche sono, dunque, invitate a non consumare questi prodotti.

richiamo-3-modello-annunci-prodotti-bio-di-cosa-si-tratta-richiami
Il terzo richiamo del Ministero della Salute.

LEGGI ANCHE>>>Carne, lotti ritirati per rischio listeria: l'allarme del Ministero della Salute

Lascia un commento