Verona, nuova occasione di lavoro a tempo indeterminato anche per diplomati: la selezione di Ferrovie dello Stato

Nuova offerta di lavoro a Verona: il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha indetto una selezione per assunzioni a tempo indeterminato di candidati e candidate. Scoprite con noi tutti i dettagli.

Al via una nuova selezione del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. In particolare, il Gruppo FS è alla ricerca di un RSPP, e cioè un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Il dipendente scelto sarà inserito nella sede di Verona di Terminali Italia S.r.l.. Il contratto costituito sarà a tempo indeterminato, e il tipo di lavoro richiesto al dipendente selezionato sarà, per l'appunto, quello di garantire le funzioni di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione per il Datore di Lavoro. Tra le attività che un RSPP deve svolgere, come specificato dal Decreto Legislativo n°81/08 e successive modificazioni e integrazioni, citiamo l'individuazione dei fattori di rischio per un'azienda e per i suoi dipendenti, ma anche la valutazione dei rischi e la formulazione delle soluzioni da applicare per evitare i rischi.

Il ruolo offerto risulta essere decisamente importante: il candidato selezionato, dunque, si troverà a ricoprire una posizione di fondamentale importanza all'interno di uno dei Gruppi aziendali più grandi e rinomati in Italia e in Europa. Il candidato scelto dovrà, altresì, garantire la sua disponibilità a trasferte sul territorio nazionale: il suo lavoro sarà, pertanto, dinamico e molto interessante, perché il soggetto avrà la possibilità di conoscere realtà e approcci diversi.

Nuova selezione per un lavoro in Ferrovie dello Stato: perché scegliere Verona

I motivi per cui scegliere di partecipare alla selezione, per il tipo di lavoro offerto, li abbiamo già elencati. Ma perché scegliere di lavorare proprio a Verona? Ebbene, Verona è una delle città più affascinanti, non solo del Veneto ma dell'intera Italia Settentrionale. Conosciuta per essere la città in cui è ambientata la famosa tragedia di William Shakespeare, Romeo & Giulietta, Verona è una città ricca di storia. Pensate che l'intera città di Verona è stata inserita nella lista dei patrimoni dell'umanità dall'UNESCO, per l'importanza culturale e perché, all'interno di questa città, si possono riconoscere tutti gli stili artistici che l'hanno caratterizzata, come il romano e il gotico.

verona-ferrovie-dello-stato-lavoro-offerta-tramonto
Verona vista dall'alto, al tramonto.

A proposito di stile romano, l'Arena di Verona, realizzata nel I Secolo D.C., è il suo monumento più famoso e amato. Una sorta di secondo Colosseo, ma ristrutturato, tanto da ospitare concerti ed eventi importanti. A proposito di eventi, uno dei motivi per i quali scegliere di lavorare a Verona è, sicuramente, la qualità della vita in questa città, e nell'intera provincia. Nell'ultima classifica sull'indice di vivibilità nelle 107 province italiane, stilata dal Sole 24 Ore, la provincia di Verona è in decima posizione. Come potete vedere qui sopra, poi, la città offre anche un panorama mozzafiato, con il fiume Adige che occupa una posizione preponderante.

I requisiti e come partecipare alla selezione

Di seguito, elenchiamo i requisiti per partecipare alla selezione.

  • L'unico requisito obbligatorio è il possesso della Certificazione come RSPP, con l'attestazione del Modulo A, B, C e relativi aggiornamenti (come previsto dal D. Lgs. 81/2008 s.m.i. e Accordo Stato-Regioni del 07/07/2016 e s.m.i.). Per questa certificazione è necessario un diploma di scuola secondaria di secondo grado;
  • Tra i requisiti preferenziali, ma non obbligatori, citiamo la laurea in Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione;
  • Sono requisiti preferenziali anche una comprovata esperienza nel ruolo e un'esperienza pregressa nell'ambito del settore ferroviario, o anche della logistica intermodale;
  • Si considerano, infine, requisiti preferenziali anche la conoscenza nell'ambito dei Sistemi di Gestione Integrati e della normativa RID/ADR.

Tra le soft skills o abilità trasversali richieste, invece, citiamo la capacità di analisi, di orientamento al risultato, la flessibilità, la proattività, ma anche ottime capacità relazionali ed espressive. Per inviare la propria candidatura, bisognerà collegarsi a questo link, e seguire le istruzioni. La data di scadenza per l'invio della domanda è fissata al 21 aprile 2024.

LEGGI ANCHE>>>Veneto, mostra lo scontrino del pranzo a Eraclea: "Ho speso solo 14 euro per mangiare pesce: cosa ho ordinato"

Lascia un commento