62enne crede di essere corteggiata da Brad Pitt, poi scopre che è una truffa: quanti soldi ha perso

Una 62enne era convinta di parlare con Brad Pitt, per poi scoprire che era una clamorosa truffa. Non c'entra solo l'umiliazione e la delusione: la donna ha anche perso molti soldi per 'colpa' di colui che interpretava l'attore americano.

Chi segue le notizie dal mondo dello spettacolo italiano quasi sicuramente conosce la storia di Flavia Vinto e il finto Tom Cruise. L'ex modella romana, per sua ammissione, è sempre stata innamorata dell'attore americano. Alcuni anni fa, qualcuno si procurò il suo numero di telefono e si finse Tom Cruise. La storia è lunga, ma in buona sostanza la Vento ci ha messo alcuni anni a capire che a mandarle quei messaggi era un truffatore. Una storia pressoché identica vede protagonista una 62enne spagnola di nome Elena Cornea. Al posto di Tom Cruise, però, i truffatori hanno interpretrato un altro attore americano molto famoso, soprattutto negli anni '90 e primi Duemila: Brad Pitt.

Elena Cornea è originaria della Romania, ma 12 anni fa si è trasferita in Spagna, ad Ourense, città di 100.000 abitanti nel cuore della Galizia. I primi messaggi con il finto Brad Pitt li ha scambiati nell'ottobre 2023. Oggi vuole che la sua storia diventi virale affinché nessun'altra donna ci caschi. "Il primo contatto l'ho ricevuto su TikTok. Mi ha inviato un messaggio per mandarmi una carta VIP e tra i privilegi c'era quello di poter conoscere Brad Pitt partecipando a eventi esclusivi e ricevere regali. Ho accettato e messo il mio numero di telefono sul sito. Da quel giorno ha iniziato a scrivermi su WhatsApp. Per provare la sua identità mi ha inviato una foto della sua patente. Ero senza parole, ho creduto davvero che fosse lui".

La 62enne vittima di truffa con il finto Brad Pitt

"Nel 2000, Brad Pitt venne in Romania. L'ho visto da vicino, era a 50 metri da me. Nel 1987 ho scoperto la serie tv Dallas e c'era anche lui, mi è piaciuto molto. Per me è tra i migliori attori e il mio film preferito con lui è Troy". La 62enne ha aggiunto: "Avevo qualche sospetto. Gli ho detto di non prendermi in giro, perché ero una donna normale e non volevo brutti scherzi. Lui mi mandava cuoricini, baci e giocava con le mie emozioni. Mi ha perfino detto che mi amava". Pochi giorni fa ha scoperto che si trattava di un gruppo di truffatori di nazionalità nigeriana.

La 62enne Elena, rumena residente in Spagna, è stata truffata da persone che fingevano di essere Brad Pitt.
La 62enne Elena, rumena residente in Spagna, è stata truffata da persone che fingevano di essere Brad Pitt.

"Ho fatto una videochiamata e ho salvato lo screenshot del volto di uno", ha dichiarato. La 62enne ha bloccato il numero di Brad Pitt, ma nei giorni seguenti è stata contattata con insistenza da altre utenze nigeriane tramite WhatsApp. "Mi hanno detto che Brad Pitt è molto deluso per il fatto che io l'avessi bloccato. Continuo a bloccarli, ma continuano a contattarmi da altri numeri". La donna ha denunciato tutto alla Guardia Civil spagnola, nella speranza che i truffatori vengano catturati. "Ho perso 1.300€. Mi hanno convinto a mandargli prima 300 e poi altri 1000 euro tramite bonifici. Hanno anche il mio indirizzo di casa, il mio numero di assicurazione sulla vita e altri dati sensibili". Con rispetto parlando, se siete persone sconosciute e vi contatta Brad Pitt, al 99.9% è una truffa.

LEGGI ANCHE: Si amputa le gambe per truffare l'assicurazione, ma per lui finisce nel peggiore dei modi

Lascia un commento