Miami Open, Jannik Sinner vince e festeggia proprio con loro: che esempio di umiltà!

Jannik Sinner è un grande esempio di umiltà, oltre che di talento e forza: ecco cosa ha fatto subito dopo aver vinto il Miami Open, torneo del circuito Masters 1000.

Jannik Sinner è il campione dell'edizione 2024 del Miami Open. Il tennista altoatesino è, infatti, riuscito a vincere tutti i match ai quali ha preso parte, compresa la finale contro Grigor Dimitrov. Nonostante il tennista bulgaro avesse giocato benissimo nel corso della competizione, battendo anche Carlos Alcaraz ai quarti di finale, non c'è stato niente da fare per lui: Sinner, in grandissima forma, l'ha battuto in soli due set, terminati con un punteggio di 6-3, 6-1. A Eurosport, Grigor Dimitrov ha detto che 'è bello guardare Sinner giocare, ma non affrontarlo', e, in effetti, il ventiduenne nato a San Candido è stato, ancora una volta, 'ingiocabile', anche per la rivelazione del torneo dello Stato della Florida, che rientra in top 10 a partire da oggi.

Se Dimitrov rientra in top 10, Jannik Sinner arriva dove nessun italiano è mai riuscito ad arrivare sinora. Né Adriano Panatta, né Nicola Pietrangeli, prima di lui, sono mai riusciti ad arrivare alla seconda posizione della classifica mondiale. Grazie al suo talento, e anche grazie a Dimitrov, che ha battuto Alcaraz proprio ai quarti di finale, nell'ultimo turno che avrebbe permesso a Sinner di scavalcarlo, se lo spagnolo fosse stato battuto, il tennista altoatesino si è avvicinato ancora di più alla cima della classifica. Ora, manca solo Novak Djokovic.

Miami Open: Jannik Sinner diventa secondo al mondo, e festeggia con i raccattapalle

Nonostante sia il secondo tennista più forte al mondo, Jannik Sinner resta un giovane umilissimo. In conferenza stampa, l'altoatesino ha spiegato che non festeggerà in maniera particolare, ma giusto con una buona cena: non ha tempo per 'bivaccare', dato che deve allenarsi per la terra rossa. Però, dopo aver vinto il torneo, Sinner ha festeggiato con qualcuno: come si vede nel video qui in basso, pubblicato sulla pagina TennisTv, infatti, il tennista altoatesino ha celebrato la vittoria con i giovani raccattapalle, schiacciando il cinque con ciascuno di essi. Alla fine del video, Sinner ha addirittura ceduto momentaneamente la coppa a uno dei ragazzi, per fargliela vedere e toccare.

Come sempre, insomma, Jannik ha dimostrato di essere una persona umilissima, semplice, e con i piedi per terra. Proprio come quando, durante il match contro Carlos Alcaraz, a Indian Wells, ha tenuto l'ombrello per un'altra giovane raccattapalle. Siamo sicuri che, nei prossimi mesi, Sinner continuerà a mostrare sia il suo talento che la sua grande modestia e umiltà, e che lo farà anche se, e quando, diventerà numero uno al mondo.

jannik-sinner-miami-open-winning-machine
Tre tornei su quattro ai quali ha partecipato: Jannik Sinner è inarrestabile. (Fonte: TennisTV - Twitter - X).

LEGGI ANCHE>>>F1, la frecciatina di Lando Norris a Carlos Sainz è virale: "Uno ce l'ha"

Lascia un commento