ATP Marrakech, doppia novità per Matteo Berrettini: cosa è riuscito a ottenere

Molti tennisti italiani sono, attualmente, impegnati con il torneo ATP 250 di Marrakech: tra questi, anche Matteo Berrettini, che ha raggiunto un traguardo personale, e, in generale, ha aggiunto due piccoli tasselli alla sua carriera da tennista.

Il mese di marzo è finito e, con esso, i tornei del 'Sunshine Double'. Indian Wells, prima, e il Miami Open dopo, hanno occupato, praticamente, quasi tutto il terzo mese dell'anno, e hanno visto la partecipazione di numerosi tennisti. Tra questi, Jannik Sinner, che è arrivato in semifinale a Indian Wells e, poi, ha vinto il torneo di Miami. In questo modo, Sinner è diventato il primo tennista italiano a vincere due tornei ATP Masters 1000, nel singolare, dopo aver trionfato anche a Toronto, l'estate scorsa.

Ieri, però, è iniziato un nuovo mese, così come una nuova settimana, e, con essa, una nuova serie di tornei. In attesa del prossimo torneo del circuito Masters 1000, quello di Monte Carlo, si tengono, infatti, diversi tornei del circuito ATP 250, nel corso di questa settimana. Tutti, rigorosamente, sui campi di terra rossa, come abbiamo scritto in questo articolo. Molti italiani, in particolare, sono impegnati nel torneo ATP Tour 250 di Marrakech, il Grand Prix Hassan II.

ATP Marrakech: l'ottimo debutto di Matteo Berrettini al Grand Prix Hassan II

Dopo le qualificazioni, tra ieri e oggi si sono tenuti, e si terranno, i sedicesimi di finale. Gli italiani in gara sono Matteo Gigante, Fabio Fognini, Flavio Cobolli, Lorenzo Sonego e Matteo Berrettini. Flavio Cobolli si è già guadagnato l'accesso agli ottavi di finale, battendo Abedallah Shelbayh. Dopo di lui, è entrato in campo Matteo Berrettini. Il tennista romano, attualmente numero 135 al mondo, se l'è vista contro il kazako Aleksandr Ševčenko, che è il cinquantaseiesimo tennista al mondo.

Nonostante la differenza di posizioni, il match è stato vinto dal tennista romano, che ha battuto il kazako in due soli set, terminati con un punteggio di 6-2, 6-1. Il ventisettenne, ex numero uno italiano, ha dimostrato di avere ancora un grande talento, nonostante gli infortuni che l'hanno colpito, e che l'hanno costretto a tornare nella seconda parte della top 200. Con questo incontro, comunque, Berrettini ha aggiunto due tasselli al suo percorso da tennista. Una doppia novità, insomma: oggi, in effetti, il tennista romano ha preso parte al primo match di sempre, del Grand Prix Hassan II. È, insomma, il suo debutto assoluto al torneo ATP 250 di Marrakech. E, allo stesso modo, è il primo match che ha vinto in questo torneo. Si tratta, altresì, della sua prima vittoria dal ritorno nel circuito ATP maggiore (non Challenger), dopo l'infortunio che lo ha costretto a rinunciare all'Australian Open del 2024. Domani, Berrettini se la vedrà contro lo spagnolo Jaume Munar: facciamo il tifo per Matteo!

matteo-berrettini-vittoria-atp-marrakech-sedicesimi
La vittoria di Matteo Berrettini. (Fonte: TennisTV - Twitter - X).

LEGGI ANCHE>>>MotoGP, grande notizia per i fan: "Rinnovo contratto fino al 2026"

Lascia un commento