Cacao, ritirate confezioni di una nota catena di supermercati: ritrovata tossina pericolosa

Attenzione a queste confezioni di cacao: il Ministero della Salute ha reso noto il richiamo di un lotto dai supermercati, a causa di un rischio chimico. Scopriamo, insieme, tutti i dettagli sul richiamo. 

Annunciato l'ennesimo richiamo di prodotti di natura alimentare dai supermercati. In particolare, il Ministero della Salute ha specificato che un lotto di cacao in polvere è stato ritirato dai supermercati, a causa di un rischio chimico. Il rischio chimico si segnala ogni qual volta, in seguito a determinate analisi, viene accertata o, comunque, sospetta la presenza di sostanze di natura chimica non segnalate sull'etichetta. Si parla di rischio chimico, inoltre, anche nel caso in cui una sostanza di natura chimica sia presente in una quantità più alta, rispetto a quella prevista dalla legge.

Il motivo per il quale il Ministero della Salute ha annunciato il richiamo delle confezioni, di cui parliamo in questo articolo, riguarda proprio il possibile superamento del limite permesso dalla legge, di una sostanza che i prodotti ritirati contengono. La sostanza in questione è l'ocratossina. Si tratta di una micotossina, prodotta da alcune muffe, che, secondo delle valutazioni dell'EFSA - Autorità europea per la sicurezza alimentare, potrebbe creare delle alterazioni nel DNA o, comunque, essere tossica anche per gli esseri umani, oltre che per alcuni animali, nel caso in cui fosse assunta oltre un certo limite. Vediamo, insieme, tutti i dettagli riguardanti il lotto richiamato.

Ritirate confezioni di un lotto di cacao dai supermercati: i dettagli sul prodotto

Il nome o la ragione sociale dell'OSA - Operatore del Settore Alimentare a nome del quale il prodotto è commercializzato è Penny Market Srl. Questa è una nota catena di supermercati internazionali, di cui si trovano sedi anche in Italia. Anche il marchio del prodotto è Penny, mentre la denominazione di vendita è 'Cacao in polvere Penny 250g'. Il nome del produttore è Maspex Food, mentre lo stabilimento è sito a Wadowice, in Polonia, ed esattamente in ul. Chopina 10, 34-100.

modello-richiamo-penny-market-cacao-in-polvere-ritirato-supermercati
Il modello di richiamo del lotto di cacao. (Fonte: Ministero della Salute).

Il numero del lotto ritirato è L 311211WO: il richiamo, dunque, riguarda solo le confezioni appartenenti a tale lotto, e con scadenza fissata al mese di maggio 2025. Il peso dell'unità di vendita è di 250 grammi. Il motivo del richiamo, come già accennato, è la possibile presenza di ocratossina, in quantità superiori al limite di legge. Il Regolamento in questione è il Regolamento dell'Unione Europea n°915 del 2023. Gli operatori avvisano i clienti, che avessero acquistato il prodotto con lotto e scadenza indicati, di non consumarlo, e li pregano, altresì, di restituirlo al punto vendita. Attendiamo ulteriori informazioni e ulteriori richiami, di cui riporteremo tutti i dettagli nei prossimi articoli.

LEGGI ANCHE>>>Biscotti, attenti a questo ingrediente: il Ministero della Salute annuncia il richiamo di numerosi lotti

Lascia un commento