"Sono un sociopatico, c'è la diagnosi: cosa me l'ha fatto capire con certezza", parla un 33enne

Un 33enne sociopatico ha parlato di come, circa dieci anni fa, ha capito con certezza di esserlo. I medici, in seguito, gliel'hanno anche diagnosticata in via ufficiale. Questo termine ha un'accezione molto negativa e convivere con tale etichetta non è facile, secondo un diretto interessato.

Spesso si legge o si sente: "Quello è un sociopatico". Secondo il sito 'Unobravo', sociopatico e psicopatico sono sinonimi. Entrambi i termini indicano qualcuno che vive con un Disturbo Antisociale di Personalità. La definizione ufficiale è: "persona che soffre di personalità antisociale, ignorando sia i diritti degli individui che le norme sociali". In generale, i sociopatici agiscono in modi "antisociali" e hanno poco o nessun rimorso. Il video con protagonista un 33enne a cui la sociopatia è stata diagnosticata da un medico ha parlato apertamente su YouTube.

Greg - questo il suo nome - è stato ospite dello YouTuber Jubilee, pubblicando un video dal titolo: "I'm a Sociopath: Ask Me Anything", ovvero: "Sono un sociopatico: chiedimi quello che vuoi". Nel video ha spiegato che aveva "21 o 22 anni" quando gli è stata diagnosticata. Oggi che di anni ne ha 33 può parlare apertamente. Per lui, la definizione 'perfetta' di sociopatico è: "qualcuno che non ha alcun rispetto per sé stesso e per le altre persone". Detto in termini ancora più spiccioli: "Sei molto impulsivo, irresponsabile, sconsiderato. Un bambino, insomma".

Sociopatico 33enne rivela com'è la sua vita con questa condizione

Cosa gli ha fatto capire di esserlo? "La prima volta che mi sono svegliato in un carcere ho capito che qualcosa non andava". Il 33enne ha spiegato: "Ho commesso numerosi crimini. Il comportamento criminale è molto frequente tra chi soffre di disturbo antisociale della personalità. Facevo uso di sostanze stupefacenti e le vendevo per finanziare il mio stile di vita. Ho anche commesso svariati furti in negozi". Nell'intervista ha precisato di "non commettere crimini dal 2011", di aver "smesso di rubare" e di "non guidare più in maniera spericolata" da diverso tempo. "Ho cambiato comportamento", assicura.

Greg è un 33enne sociopatico per diagnosi medica.
Greg è un 33enne sociopatico per diagnosi medica. Credits: Jubilee - YouTube

Cosa gli ha fatto cambiare idea? "Il desiderio di non tornare in carcere. È stata una delle esperienze più brutte della mia vita. Continuo a fare pensieri distruttivi, ma per ora riesco a fermarli sul nascere. Non ho più voglia di commettere crimini". Insomma, una storia personale a suo modo interessante, di una persona che sarà sociopatica fino alla fine, ma che oggi riesce a controllare i propri impulsi, risultando quindi innocuo per la società. Secondo gli esperti, chi è affetto da sociopatia ha: il desiderio di infrangere la legge; si comporta in maniera impulsiva e non sa pianificare la propria vita; è sempre irritabile e aggressivo; non si cura in alcun modo della sicurezza propria e del prossimo; non ha rimorsi quando fa del male. Qui il video originale in inglese:

LEGGI ANCHE: 40enne è costretto a bere 20 litri di acqua al giorno: il motivo

Lascia un commento