Carbonara, la ricetta di Anna Moroni: "Facile e divina, parola di Annina!"

Oggi è il Carbonara Day 2024, un giorno speciale per tutti gli amanti della cucina italiana! È il momento perfetto per celebrare uno dei piatti più iconici della tradizione culinaria romana: la pasta alla carbonara. E cosa c'è di meglio per festeggiare questa giornata se non condividere la ricetta di uno dei volti più noti della televisione italiana, la nostra amata Anna Moroni?

Per rendere ancora più accessibile la deliziosa ricetta della carbonara, Anna Moroni ha condiviso un video della preparazione sui suoi canali social, garantendo che anche i cuochi meno esperti possano ottenere un risultato perfetto. Quindi, preparatevi a seguire passo dopo passo questa guida per creare una pasta romana memorabile! Tutto ciò che serve è appuntarsi, ovviamente, gli ingredienti necessari e il procedimento che è meno ostico di quel che si pensi.

Ingredienti:

300g di rigatoni
200g di pancetta
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
100g di pecorino romano
60g di parmigiano
1 uovo intero
2 tuorli
Sale e pepe qb

Carbonara
Anna Moroni prepara la sua carbonara

Carbonara, la ricetta di Anna Moroni è adatta proprio a tutti: il procedimento

Per cucinare una deliziosa carbonara, iniziamo cuocendo i rigatoni in abbondante acqua bollente salata seguendo le istruzioni sulla confezione per ottenere una cottura al dente perfetta. Nel frattempo, tagliamo la pancetta (o il guanciale, se preferite) a cubetti di circa 1 cm per lato, pronti per essere rosolati in padella. In una padella capiente, scaldate un filo d'olio extravergine d'oliva e aggiungete la pancetta precedentemente tagliata. Lasciate rosolare finché non sarà bella dorata e croccante. Mentre la pancetta si rosola, in una ciotola sbattete l'uovo intero e i tuorli aggiungendo una generosa quantità di sale e pepe, creando così la base cremosa per la nostra carbonara.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Anna Moroni Real (@annamoronireal)

Una volta che i rigatoni sono cotti al dente (la raccomandazione è quella di toglierli quando sono ancora abbastanza 'duri'), scolateli (ma tenete da parte un po' di acqua di cottura) e trasferiteli nella padella con la pancetta rosolata. Mescolate bene il tutto per far amalgamare i sapori. Togliete la padella dal fuoco - passaggio fondamentale per non 'fare la frittata' - e aggiungete la miscela di uova crude sbattute e i formaggi grattugiati: pecorino romano e parmigiano. A questo punto, girate energicamente per creare una crema vellutata che avvolga ogni singolo rigatone. Se la consistenza risulta troppo densa, potete sempre aggiungere un po' d'acqua di cottura della pasta per ottenere la cremosità desiderata.

Servite la vostra pasta alla carbonara ben calda e guarnite con una generosa spolverata di pepe nero macinato fresco. E così, con pochi ingredienti e semplici passaggi, potrete gustare una carbonara autentica e deliziosa, proprio come quella che potreste trovare in un tradizionale ristorante romano. Non vi resta che mettervi ai fornelli e seguire i consigli di Anna Moroni per celebrare al meglio il Carbonara Day 2024.

LEGGI ANCHE: Roma, parcheggia male e lascia il biglietto più sincero di sempre sul parabrezza: "Voi che girate qua..."

Lascia un commento