Farina per pane e pizza, ritirate numerose confezioni dai supermercati: attenzione a questi ingredienti

Farina per pane e pizza, o anche per la preparazione di frittelle: il Ministero della Salute ha annunciato il richiamo di lotti dai supermercati, per il rischio della presenza di allergeni.

È stato annunciato da poco il richiamo di diversi lotti di preparati per pane e pizza, o per frittelle. Le confezioni ritirate, in particolare, contengono un mix di farine varie, utili alla preparazione di dolci e rustici. Il motivo dei richiami riguarda il rischio della presenza di allergeni. Questi prodotti, in effetti, sono venduti come senza glutine, ma, in seguito a delle analisi, è stata segnalata la possibile presenza di senape e semi di sesamo, non dichiarati sull'etichetta, per cross contamination. La cross contamination avviene quando, tramite un contatto tra alimenti diversi, anche non diretto, delle tracce di un ingrediente 'migrano' nell'altro prodotto.

Bisogna, pertanto, fare attenzione a questi ingredienti, se si è allergici o intolleranti alla senape o al sesamo. Il rischio della presenza di allergeni, in effetti, viene segnalato ogni qual volta vengono ritrovati o, comunque, si sospetta la presenza di ingredienti non segnalati sull'etichetta, e che potrebbero scatenare reazioni allergiche in alcune persone. Bisogna aggiungere, altresì, che esistono anche altri motivi per i quali possono essere richiamati dei lotti di prodotti alimentari. Tra questi, il rischio fisico, il rischio chimico e il rischio microbiologico.

Farina per pane e pizza: confezioni ritirate dai supermercati, ecco tutti i dettagli

I prodotti ritirati, in particolare, sono il Preparato Pane e Pizza a marchio Tre Mulini, e il preparato per Frittelle e Castagnole a marchio Molino Rossetto. Per quanto riguarda il primo prodotto, sono stati pubblicati due richiami. Il nome o la ragione sociale dell'OSA - Operatore del Settore Alimentare a nome del quale il prodotto è commercializzato è Preparato Pane e Pizza - Amo essere senza glutine Tre Mulini, mentre il nome del produttore è Molino Rossetto. Lo stabilimento è sito a Pontelongo, in provincia di Padova, ed esattamente in via San Fausto 98 - 35029. Il numero dei lotti ritirati è LV23005666, con data di scadenza fissata al 5 gennaio 2025, e LV23016666, con data di scadenza fissata al 16 gennaio 2025. Il peso delle unità di vendita è di 500 grammi.

lotti-ritirati-confezioni-ritirate-farina-1
Il primo richiamo del lotto di preparati per pane e pizza. (Fonte: Ministero della Salute).

Per quanto riguarda il preparato per frittelle, il nome o la ragione sociale dell'OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Preparato per Frittelle e Castagnole - Molino Rossetto. La sede dello stabilimento e il nome del produttore sono gli stessi dei prodotti precedenti. Il numero del lotto ritirato è LV23024104, mentre la data di scadenza è fissata al 24 gennaio 2025. Il peso dell'unità di vendita è di 400 grammi.

lotti-ritirati-confezioni-ritirate-farina-frittelle
Il richiamo del lotto di preparati per frittelle. (Fonte: Ministero della Salute).

Come anticipato, il motivo dei richiami è la possibile presenza, come cross contamination, di senape e semi di sesamo non dichiarati in etichetta. Si raccomanda, dunque, alle persone allergiche a tali ingredienti, di non consumare questi prodotti, né dolci o rustici preparati con questi prodotti.

lotti-ritirati-confezioni-ritirate-farina-2
Il secondo richiamo del lotto di preparati per pane e pizza. (Fonte: Ministero della Salute).

LEGGI ANCHE>>>Cacao, ritirate confezioni di una nota catena di supermercati: ritrovata tossina pericolosa

Lascia un commento