Rider le chiede una mancia "extra" perché è il suo compleanno: come risponde la cliente

Un rider ha chiesto una mancia più generosa alla propria cliente, giustificando la richiesta con: "È il mio compleanno". La donna ha condiviso lo scambio di messaggi sui social, chiedendo agli utenti un parere su quanto successo.

Molti di noi hanno avuto esperienze di lavoro a contatto con il pubblico. Che si tratti del cameriere, del receptionist o del fattorino, bisogna sempre mantenere il controllo ed evitare di dire ciò che frulla per la mente ai clienti maleducati. Da diversi anni, ormai, milioni di persone in giro per il mondo ordinano cibo a domicilio tramite le apposite app. Chi è alla ricerca di una piccola entrata mensile lavora come rider, dato che soprattutto nel fine settimana le opportunità di guadagno non mancano. Se ogni giorno, in una singola grande città, ci sono migliaia e migliaia di consegne di cibo, è inevitabile che qualcuna non abbia un esito impeccabile.

Negli Stati Uniti l'app più usata in assoluto si chiama DoorDash, che in Italia e in Europa non esiste. La sostanza non cambia: si può ordinare del cibo, ma anche la spesa direttamente a casa. Su Reddit esiste una sezione chiamata r/doordash, dove gli utenti condividono storie particolari riguardanti i loro ordini con la popolare app. Una donna ha condiviso lo screenshot di una conversazione con un rider di nome Brock. Com'è consuetudine, il fattorino ha avvisato la cliente che era appena arrivato al ristorante per ritirare l'ordine. Fin qui, nulla di strano. Inusuale è stata la richiesta fatta dopo.

Rider chiede una "mancia extra" per il suo compleanno, la reazione della cliente

"Mi chiedevo solo se potessi essere così generosa da darmi un extra di 5 o 10 dollari. Oggi è il mio compleanno, ho una fame da leone e mi farebbe molto piacere mangiare qualcosa. Apprezzerei tantissimo, è stata una lunga giornata di lavoro. Grazie". L'autrice del post ha fatto sapere di non aver soddisfatto la richiesta di Brock, anche perché gli aveva già dato una "normale" mancia, considerando la distanza dal ristorante a casa sua. Inoltre "dubita fortemente" che fosse davvero il compleanno di Brock e che il suo fosse un tentativo furbo di ottenere 5 o 10 dollari extra.

Lo scambio di messaggi tra il rider e il cliente, con la richiesta della "mancia extra" per il compleanno.
Lo scambio di messaggi tra il rider e il cliente, con la richiesta della "mancia extra" per il compleanno.

Nei commenti, molti hanno confermato la sua ipotesi: "Credo che ogni giorno sia il compleanno di Brock", scrive un utente, sospettando che il rider ci provi letteralmente con chiunque. Su dieci clienti, se anche uno solo accetta di dargli 5 dollari in più, ha vinto lui. Un altro è più severo: "Anche se fosse davvero il suo compleanno, non mi sembra un comportamento inappropriato". I bacchettoni veri e propri suggeriscono all'autrice del post di segnalare il rider a DoorDash per "comportamento scorretto". Forse dovrebbe essere l'azienda che lo paga a fargli un regalino, non di certo la cliente.

LEGGI ANCHE: Un cliente le chiede di sorridere di più, la risposta di questa cassiera lo mette a tacere

Lascia un commento