Grano e legumi, ritirati lotti di prodotti bio: cosa è stato ritrovato

Il Ministero della Salute ha reso noto il richiamo di lotti di prodotti realizzati con grano e legumi: scopriamo di cosa si tratta e perché questi lotti sono stati ritirati dai supermercati.

Arriva un nuovo annuncio del Ministero della Salute. In particolare, il Ministero ha reso noto il richiamo di diversi lotti di snack a base di grano e altri prodotti, come le verdure o i legumi. Si tratta, in particolare, di due lotti di 'petali', delle fette vegetali, realizzate con ingredienti bio. Il richiamo è stato annunciato per il rischio della presenza di allergeni: all'interno di un ingrediente, con cui sono state realizzate queste fette, infatti, potrebbero essere presenti delle tracce di sesamo. Il sesamo è un allergene e, in quanto tale, deve essere segnalato sull'etichetta. L'assenza della segnalazione fa scattare il richiamo per il rischio della presenza di allergeni.

Si specifica che il rischio è solo possibile, e non certo. Va da sé, però, che le persone allergiche al sesamo non dovrebbero rischiare, mangiando uno dei prodotti facenti parte dei lotti ritirati. Si specifica, altresì, che i lotti di prodotti di natura alimentare, in generale, potrebbero essere richiamati per altre tipologie di rischio, tra cui il rischio fisico, il rischio chimico e il rischio microbiologico. Analizziamo, adesso, le informazioni sui lotti di petali di grano richiamati recentemente.

Petali di grano, legumi o verdura richiamati dal Ministero della Salute: le informazioni sui lotti ritirati

Il primo richiamo riguarda i Petali di grano, ceci, limone e curcuma, a marchio Così Bio. Il nome o la ragione sociale dell'OSA - Operatore del Settore Alimentare a nome del quale il prodotto è commercializzato è Golfera in Lavezzola S.p.A.. Il numero del lotto di produzione ritirato è 42913A06, mentre il marchio di identificazione dello stabilimento / del produttore è Golfera. Il nome del produttore è Golfera in Lavezzola S.p.A., mentre lo stabilimento è sito a Lavezzola, in provincia di Ravenna, ed esattamente in via dell'Industria 6/8. La data di scadenza del prodotto è fissata al 17 maggio 2024, mentre il peso dell'unità di vendita è di 80 grammi.

petali-grano-richiamo-lotti-ritirati-legumi-1
Il primo richiamo dei petali dai supermercati. (Fonte: Ministero della Salute).

Il secondo richiamo riguarda, invece, i Petali di grano, barbabietola e bacche di sambuco nero. Il marchio del prodotto è, anche in questo caso, Così Bio. Il numero del lotto di produzione è 43221A05, mentre tutti gli altri dati sono gli stessi riportati in merito al richiamo segnalato sul paragrafo precedente. Entrambi i lotti dei prodotti segnalati sono stati richiamati per la possibile presenza dell'allergene del Sesamo, non presente in etichettatura. Questi richiami sono stati effettuati a seguito di comunicazione del fornitore di 'Fibra di Psyllium' della possibile presenza degli allergeni del Sesamo e della Senape contenuti nell'ingrediente.

petali-grano-richiamo-legumi-lotti-ritirati-2
Il secondo richiamo dei petali dai supermercati. (Fonte: Ministero della Salute).

LEGGI ANCHE>>>Cacao, numerosi lotti ritirati per rischio chimico: il marchio è famoso

Lascia un commento