Cuccioli di leone disturbano il padre che sta dormendo: la sua reazione è esilarante

Un video virale ritrae tre cuccioli di leone e un esemplare adulto - loro padre - che sta dormendo. I piccoli disturbano il suo sonno e la reazione del genitore è esilarante.

Il leone è da tempo immemore simbolo di forza e regalità. Ci sono numerose curiosità attorno a quest'animale tanto amato quanto temuto dagli esseri umani. Ad esempio, non tutti sanno che il suo ruggito è udibile (dai simili e non dagli umani) anche ad alcuni chilometri di distanza. Questo suono ha vari scopi: comunicare la propria presenza, intimidire i rivali e attirare gli esemplari femmina. Il compito della caccia è diviso equamente tra maschi e femmine. Spesso le seconde si organizzano in gruppi, soprattutto se hanno a che fare con prede di grosse dimensioni (gnu o zebre). L'unione fa la forza e quattro o cinque leonesse non danno scampo anche a esemplari adulti di zebre, dividendosi poi il bottino di caccia.

Un leone in primissimo piano
Un leone in primissimo piano

Una curiosità che pochi conoscono è che un leone, in condizioni normali, trascorre più della metà della sua giornata a dormire. Nel tempo in cui è sveglio, si procura il cibo e si accoppia, per poi concedersi lunghe ore di riposo. Questi animali cacciano al crepuscolo, ovvero all'alba e al tramonto. La vista eccellente e la capacità di non emettere rumori consentono loro di 'giocare facile'. La cattiva notizia è che per colpa del cambiamento climatico, della distruzione degli habitat naturali e del bracconaggio, la loro sopravvivenza è a forte rischio. Quella buona è che la sensibilità è aumentata e sono attivi programmi di conservazione e recupero in ambienti protetti.

Cuccioli di leone disturbano loro padre che sta dormendo: la scenetta è esilarante

Il canale YouTube 'Latest Sightings' ha pubblicato un video inviato da Cameron Schmidt, 29enne che lavora come gestore in una riserva. Il giovane ha spiegato che "era un giorno come un altro" presso la riserva, quando ha notato che i cuccioli di leone sono usciti a esplorare i dintorni. "La coda dell'adulto continuava a muoversi, non per divertimento, ma perché le mosche lo stavano disturbando. I figli hanno pensato che il movimento della cosa fosse un invito a giocare e hanno iniziato a fissarla. Il padre si è innervosito, perché voleva riposare. I figli, inizialmente, si sono allontanati, ma da buoni impertinenti sono tornati a disturbarlo".

Quando il padre ha deciso che ne aveva abbastanza e ha ruggito davvero contro di loro, i cuccioli hanno deciso che il momento gioco era finito. Nel video si può vedere come i leoncini emettano alcuni suoni, quasi a lamentarsi della reazione rabbiosa del padre. Il video è stato girato ad Eastern Cape, in Sudafrica. Come si può vedere, uno dei cuccioli è bianco ma - assicura Schmidt - non è albino, bensì affetto da leucismo, una particolarità genetica che conferisce loro un aspetto distintivo. Nonostante ciò, sono predatori esperti tanto quanto i 'cugini' dal colore giallo tendente all'arancione.

LEGGI ANCHE: Mamma ghepardo difende i suoi cuccioli da una leonessa: l'incontro è tesissimo

Lascia un commento