Monte Carlo Masters, Stefanos Tsitsipas su Jannik Sinner dopo la vittoria: "Cosa significa averlo battuto"

Il percorso di Jannik Sinner al Monte Carlo Masters si è interrotto a causa di Stefanos Tsitsipas: il tennista greco, infatti, è riuscito a battere l'avversario italiano. Ecco cosa ha detto quest'ultimo sul ventiduenne altoatesino e su cosa significa, per lui, averlo battuto.

Venticinque: questo è il numero totale di match vinti da Jannik Sinner, dall'inizio del 2024. In soli quattro mesi, il tennista altoatesino ha vinto più match di quanti molti tennisti riescano a vincerne in un anno intero, ed è riuscito a conquistare titoli a dir poco importantissimi. In soli quattro mesi, il ventiduenne altoatesino, infatti, ha vinto il suo primo torneo del Grande Slam, l'Australian Open, un torneo ATP 500 e il suo secondo Masters 1000, il Miami Open. Tre vittorie importantissime, che gli hanno permesso di arrivare dove mai nessun italiano era riuscito prima: al secondo posto della classifica ATP singolare.

Solo due tennisti sono riusciti a batterlo, per ora, nel corso dell'anno. Il primo è stato il suo rivale per eccellenza, lo spagnolo Carlos Alcaraz. L'ex numero due al mondo ha, infatti, battuto Sinner alla semifinale dell'Indian Wells Masters, infliggendogli la prima sconfitta dell'anno. In questo modo, il tennista di Murcia ha difeso la seconda posizione per qualche altra settimana, prima di perderla a Miami.

Monte Carlo Masters: Stefanos Tsitsipas parla di Jannik Sinner dopo averlo battuto

Un altro tennista, però, è appena riuscito a batterlo. Lo sportivo in questione è Stefanos Tsitsipas, ex numero tre al mondo. Il tennista greco ha già vinto per ben due volte il Monte Carlo Masters, e su questo campo riesce a esprimere il suo tennis migliore. E, infatti, dopo una prima parte dell'anno non proprio emozionante, il venticinquenne di Atene sembra essere tornato il tennista che riuscì a battere Roger Federer e, poi, Dominic Thiem nella finale dell'edizione 2019 delle ATP Finals, diventando il primo tennista greco a vincere questo tiolo.

Battendo Sinner, Tsitsipas ha raggiunto per la terza volta la finale del Monte Carlo Masters. Ai microfoni dell'ATP, il tennista greco ha commentato la sua vittoria, e ha parlato dello sfidante. "È stato tennis al massimo livello. Jannik è stato un avversario davvero difficile da battere, e questo lo ha dimostrato anno dopo anno. [...] Lui è uno dei tennisti più bravi che abbia incontrato", ha sottolineato il tennista greco, complimentandosi con Sinner. Poi, Tsitsipas ha spiegato cosa significa per lui aver battuto Jannik Sinner in un momento d'oro per il tennista italiano.

"Superare questo ostacolo, trovare le giuste strade per farlo, quando non ce ne erano così tante, mi ha reso fiero di me stesso. Sapete, lui ha giocato in maniera incredibile, mi ha reso difficilissimo il match, e il modo in cui l'ho superato è stato a dir poco eccellente", ha spiegato Tsitsipas, dimostrando di essere felice per il modo in cui ha giocato.

monte-carlo-masters-stefanos-tsitsipas-jannik-sinner-sfida
Stefanos Tsitsipas vince contro Jannik Sinner e accede in finale. (Fonte: Tennis Tv - X - Twitter).

LEGGI ANCHE>>>MotoGP, Pecco Bagnaia sulla prima giornata del Gran Premio di Austin: "Diversa dalle altre, ecco perché"

Lascia un commento