MotoGP, Pecco Bagnaia sulla prima giornata del Gran Premio di Austin: "Diversa dalle altre, ecco perché"

Per il campione del mondo in carica della MotoGP, Francesco Bagnaia, la prima giornata del Gran Premio delle Americhe, ad Austin, è stata diversa dalle altre: scopriamo insieme perché.

La prima giornata del Gran Premio delle Americhe si è già conclusa e, fra poche ore, avrà inizio la seconda giornata. Per i piloti della MotoGP, alle 17.50 - ora italiana - è prevista la sessione di qualifiche, che terminerà alle 18.30 con la fine delle Q2. Alle ore 22, poi, si terrà la Sprint Race. Quella di oggi sarà una giornata decisamente importante per i piloti della MotoGP, e in particolare per Francesco Bagnaia: il campione mondiale in carica, infatti, dovrà cercare di recuperare delle posizioni, scalando di nuovo la classifica, dopo i cocenti zero punti della gara della domenica di Portimao.

Attualmente, in effetti, il pilota piemontese è quarto in classifica, dietro Jorge Martín, Brad Binder e il compagno di squadra, Enea Bastianini. Vincere la Sprint Race e la gara di domani, o comunque superare i piloti che occupano posizioni più alte della sua, in classifica, è, dunque, fondamentale. Fortunatamente per il pilota, comunque, ieri è riuscito a guadagnarsi l'accesso diretto alle Q2 e, quindi, oggi, Pecco Bagnaia potrà sicuramente lottare per la pole position.

MotoGP, le parole di Francesco Bagnaia sulla prima giornata del Gran Premio di Austin: "Meglio di molte altre"

La prima giornata del Gran Premio delle Americhe è andata, comunque, piuttosto bene per il pilota piemontese. Francesco Bagnaia, infatti, è riuscito ad arrivare quarto, al termine della sessione delle pre-qualifiche. Hanno fatto meglio di lui solo il rivale degli ultimi due anni, Jorge Martín, che ha realizzato il record per il giro più veloce di sempre sul circuito di Austin, con un tempo di 2:01.397, Maverick Viñales e Marc Márquez, che ha chiuso il podio.

motogp-francesco-bagnaia-risultati-pre-qualifiche-austin
La classifica delle pre-qualifiche di Austin. (Fonte: MotoGP - Twitter - X).

Al termine della giornata, Francesco Bagnaia ha rivelato, ai microfoni ufficiali della MotoGP, che quella appena trascorsa è stata una prima giornata diversa da molte altre precedenti. "Mi sento bene. Penso che questo sia stato il miglior venerdì dell'anno, per ora, ed è stato, forse, anche migliore rispetto agli ultimi venerdì del 2023", ha ammesso Bagnaia, dimostrandosi soddisfatto per il risultato ottenuto ieri. "Abbiamo deciso di adottare una strategia diversa dagli altri piloti: abbiamo deciso di fare più giri con la gomma medium, e abbiamo fatto bene. Ma abbiamo provato anche la soft, e abbiamo notato che il potenziale è buono", ha aggiunto Bagnaia, rivelando che, oggi, si concentrerà maggiormente sulla gomma soft. Bagnaia ha commentato positivamente anche il record dell'avversario, ma ha detto che oggi 'sarà diverso', e che si avvicinerà di più a Jorge Martín.

LEGGI ANCHE>>>Monte Carlo Masters, qualcosa infastidisce Rune durante il match contro Sinner: la differenza è palese

Lascia un commento