Il Clandestino, fan delusi dalla seconda puntata della fiction Rai con Edoardo Leo: "C'è una cosa che manca"

La fiction Rai "Il Clandestino" con protagonista Edoardo Leo ha fatto il suo ritorno su Rai 1 con la seconda puntata, portando gli spettatori sempre più nel mondo oscuro e complesso di Luca Travaglia, ex ispettore capo dell'antiterrorismo. Tuttavia, sebbene la trama sia ricca di potenziale, i commenti su Twitter e altri social media suggeriscono che il pubblico potrebbe non essere completamente convinto dall'esecuzione della serie.

Nella seconda puntata della fiction Rai trasmessa ieri sera dal primo canale del servizio pubblico, Il Clandestino, abbiamo visto Luca Travaglia, interpretato magistralmente da Edoardo Leo, essere coinvolto in due nuove indagini. Nel primo episodio, per ragioni economiche, ha accettato di aiutare una donna cinese che gli ha chiesto di filmare il marito traditore. Questo lo ha portato ad attraversare una serie di eventi che hanno messo alla prova la sua etica professionale e lo hanno condotto a indagare più a fondo di quanto avrebbe mai immaginato.

Nel secondo episodio, Luca è stato coinvolto da Carolina in un caso durante la settimana della moda. Qui, si è trovato a fungere da bodyguard per una modella minacciata, e ciò lo ha portato a ulteriori complicazioni e a un'inedita esplorazione del suo carattere, delle sue capacità investigative e del suo rapporto con la Vernoni. Tuttavia, nonostante la trama promettente e il talento del cast, alcuni spettatori non sembrerebbero essere completamente convinti dall'andamento della serie.

Il Clandestino, commenti perplessi per la fiction Rai: "Edoardo Leo di solito funziona, ma qui..."

Su Twitter/X, sono emersi alcuni commenti che riflettono una certa delusione da parte del pubblico. Certi utenti potrebbero aver espresso la loro insoddisfazione, definendo la fiction "Il Clandestino" come una serie che non riesce a catturare appieno l'attenzione: "Niente non mi convince non mi piace #ilclandestino", "Cerco di farmi piacere #ilclandestino ma proprio non mi va giù", "La fiction Il clandestino non mi fa impazzire anche se in genere amo molto il poliziesco italiano".

Ma cos'è che forse non funziona? Ecco alcune risposte al riguardo: "Una cosa che non mi convince di #Clandestino è che Edoardo Leo funziona finché fa il simpatico cialtrone esperto dell'arte di arrangiarsi, ossia l'esatto opposto del duro granitico alla Sam Spade. Qui più che altro sembra spesso imbambolato" e: "Recuperata ora su #RaiPlay la fiction #IIClandestino Mi è piaciuta? Non so'. La storia è intrigante, Edoardo Leo come sempre bravo ma mi manca qualcosa che mi faccia dire wow!".

Il Clandestino
Commenti su Twitter/X

Questi commenti riflettono una certa insoddisfazione riguardo alla serie, con alcuni spettatori che trovano la narrazione poco coinvolgente o che sentono che manchi quel qualcosa in più che li tenga incollati allo schermo. Insomma, "Il Clandestino" continua a offrire una trama intrigante e un cast di talento, ma sembra che alcuni spettatori abbiano riserve riguardo alla sua esecuzione e alla sua capacità di catturare pienamente l'attenzione del pubblico. Resta da vedere se la serie riuscirà a conquistare definitivamente il cuore del pubblico o se rimarrà nel limbo delle fiction che promettono più di quanto consegnino.

LEGGI ANCHE: Isola dei Famosi, è bufera su Vladimir Luxuria e tutta la produzione: "Scandalo! Ma gli autori sono del mestiere?"

Lascia un commento