"Sono una nutrizionista: questi 4 cibi non meritano la cattiva reputazione che hanno"

Una dietologa e nutrizionista ha parlato di quattro cibi che godono di una cattiva reputazione, a suo dire ingiustamente. Secondo lei, li si può consumare a cuor leggero senza preoccuparsi troppo delle conseguenze.

Il cibo è vita e noi siamo quello che mangiamo. Quante volte abbiamo sentito queste frasi? È tutto vero: l'alimentazione influisce molto sulla nostra vita quotidiana e sulla salute. Il New York Post ha intervistato la nutrizionista Maya Vadiveloo, secondo cui ci sono quattro cibi (tre solidi e una bevanda) che non meritano le cattiva reputazione che hanno. Gli alimenti in questione sono: uova, caffè, patate e verdure surgelate. Vediamo perché un'esperta nutrizionista assicura che possono essere aggiunti alla propria dieta senza alcun rimorso. Partiamo proprio dalle uova.

Maya Vadiveloo, docente presso l'Università del Rhode Island spiega: "Solo perché un cibo è ricco di colesterolo, non vuol dire che aumenterà esponenzialmente i livelli di colesterolo nel sangue. Le uova lo contengono, ma è benefico, un po' come i frutti di mare. I cibi che bisogna davvero evitare sono quelli che contengono sia parecchio colesterolo che grassi insaturi, come carni grasse, cibi fritti, salumi processati e latticini ricchi di grasso. Molto meglio eliminare questi che una omelette dalla propria dieta. Le uova contengono proteine, vitamina A, B, D, E e K. Se ne può consumare una al giorno senza preoccupazioni".

I 4 cibi che non meritano la cattiva reputazione che hanno, secondo una nutrizionista

Al secondo posto ci sono le patate. "Il problema non sono loro - assicura la nutrizionista - ma il modo in cui vengono cucinate. Se le friggiamo con il burro o l'olio, non sono sane, così come non è sano condirle con salse ricche di grassi. Arrostite, al forno, bollite o schiacciate fanno bene. Per condirle consigliamo sale, pepe, olio d'oliva ed erbe". Al terzo posto troviamo le verdure surgelate: "Non è vero che fanno meno bene di quelle fresche. Anzi, solitamente costano meno e hanno le stesse proprietà nutritive, perché vengono congelate quando sono al massimo della freschezza. Quelle surgelate sono perfette per le zuppe, per le insalate meglio usare quelle fresche", assicura la Vadiveloo.

Le verdure surgelate, secondo la nutrizionista, non meritano la cattiva reputazione che hanno.
Le verdure surgelate, secondo la nutrizionista, non meritano la cattiva reputazione che hanno.

Infine il caffè: "Leggiamo mille studi diversi l'uno dall'altro. A volte viene fuori che è terribile, altre volte che fa benissimo. La verità è che esistono molti studi che sottolineano gli effetti benefici, soprattutto se non si esagera con zucchero, creme e latte. Se bevi il caffè amaro, godrai dei suoi benefici, come la riduzione del rischio di problemi cardiaci e diabete di tipo 2". Insomma, anche chi è a dieta può consumare senza problemi uova, patate, verdure surgelate e bere due o tre tazzine di caffè al giorno. L'importante è non mischiare questi alimenti con condimenti poco sani, come zuccheri, salse piene di grassi.

LEGGI ANCHE: Nutrizionista avverte: "Saltare la colazione arreca questi danni al tuo corpo"

Lascia un commento