Gnocchetti sardi al ragù di salsiccia, Rossella in Padella aggiunge una verdura particolare: la gustosa ricetta

Rossella in Padella propone una variante sfiziosa della classica ricetta del sugo di salsiccia: la famosa chef utilizza, infatti, gli gnocchetti sardi come formato di pasta, e aggiunge un ingrediente molto particolare e gustoso.

Il ragù è uno dei sughi più amati della cucina italiana. Solitamente, questo condimento prevede l'utilizzo di carne macinata o di pezzi di carne di vario genere, dalla carne bovina a quella di maiale. Esistono diversi modi per preparare il ragù: la variante più famosa è la variante bolognese, e anche il ragù napoletano è molto conosciuto. Esistono, però, tanti altri modi per preparare il ragù. Solitamente, si tratta di varianti locali, come il ragù potentino, chiamato anche 'ndruppeche, o il ragù misto alla molisana.

C'è chi, inoltre, prepara questo sugo con la salsiccia. Il ragù di salsiccia è una variante ugualmente gustosa del classico ragù, ma che si prepara, solitamente, in meno tempo. Se per la bolognese, il tempo di cottura è di almeno tre ore, mentre il ragù napoletano può cuocere anche oltre le sei ore, per il sugo di salsiccia si può impiegare anche un'ora o poco più. Rossella Cosentino, chef siciliana di origine e milanese di adozione, ha suggerito una variante molto particolare e gustosa del sugo di salsiccia. In particolare, a quest'ultimo, ha aggiunto una verdura molto gustosa: lo spinacino. Inoltre, per realizzare questo sugo ci vuole solo una mezz'oretta: scopriamo come prepararlo!

Gnocchetti sardi al ragù di salsiccia e spinacino: la ricetta sfiziosa di Rossella in Padella

Come sempre, iniziamo dagli ingredienti. Avrete bisogno di 100 grammi di spinacino, 30 grammi di noci, uno spicchio d'aglio, 320 grammi di gnocchetti sardi (o di un altro tipo di pasta, secondo il vostro gradimento), 300 grammi di passata rustica di pomodoro, una cipolla, un peperoncino, 350 grammi di salsiccia, 30 grammi di pecorino o parmigiano, mezzo bicchiere di vino e dell'olio extravergine d'oliva. Prendete una padella e aggiungete un filo d'olio extravergine d'oliva. Lì, farete rosolare la cipolla, che dovrete prima tritare, e lo spicchio d'aglio.

gnocchetti-sardi-rossella-in-padella-ricetta-preparazioni-fasi
Le fasi della preparazione della ricetta degli gnocchetti sardi. (Fonte: Instagram - @rossellainpadella).

Nel frattempo, fate bollire l'acqua e, quando avrà raggiunto il bollore, lessate anche la pasta. Nel frattempo, dopo aver fatto rosolare aglio e cipolla, aggiungete anche del peperoncino. Sgranate la salsiccia e aggiungetela a pezzetti. Fate rosolare il tutto, poi fate sfumare con il vino bianco, alzando la fiamma. Dopo aver fatto sfumare, aggiungete anche lo spinacino e la passata rustica. Allungate con un po' di acqua di cottura e fate cuocere. Aggiungete il pepe, la paprica dolce, il sale e le noci tritate, e completate la cottura. Quando la pasta sarà al dente, scolatela e terminate la cottura nella padella. Spegnete il fuoco, aggiungete il formaggio grattugiato, mescolate e impiattate, aggiungendo anche altro pecorino o parmigiano!

LEGGI ANCHE>>>Pasta con la vignarola, Frafoodlove propone una classica e saporitissima ricetta romana: gli ingredienti magici

Lascia un commento